Commercialisti, partenariati ai raggi X

«Solo facendo ricorso alle giuste competenze, sarĂ  possibile trovare il giusto equilibrio tra le istanze delle pubbliche amministrazioni e le esigenze degli operatori privati, al fine di ridurre i tassi di mortalitĂ  dei progetti, consentire una piĂč efficace diffusione degli strumenti dipartenariato pubblico privato (ppp) e ottenere un corretto monitoraggio delle operazioni, che in alcune circostanze non sono adeguatamente e costantemente verificate nel corso del tempo, dando luogo a casi di squilibrio (molto spesso ai danni della p.a.), contenziosi e disservizi, e conducendo a una non ottimale gestione delle risorse e dei servizi pubblici». Sono le conclusioni a cui giungono il Consiglio e la Fondazione nazionale dei commercialisti nel documento «II piano economico-finanziario nelle procedure di partenariato pubblico-privato: orientamenti Anac, Ragioneria generale dello stato e giurisprudenza recente» diffuso ieri. Secondo gli ultimi dati Ifel l’incidenza del ppp sul totale delle opere pubbliche in Italia (in termini di importi) Ăš cresciuta dal 6% del 2002 a oltre il 23% del 2017, con un aumento dei bandi di gara annui da poco piĂč di 300 a quasi 3.300.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Patto salva-spesa, arriva bollino tricolore

(Adnkronos) - La riconoscibilità dei prodotti scontati o a prezzi fissi sarà garantita da un bollino tricolore del Governo con la scritta 'Trimestre anti inflazione' e anche gli esercizi che aderiranno all’iniziativa saranno riconoscibili con un’apposita vetrofania, riportante il logo (bollino) tricolore. E' quanto si legge nel protocollo d'intesa del Trimestre anti inflazione firmato oggi

Meloni ‘toglie’ le transenne, Piazza Colonna riapre al pubblico

(Adnkronos) - Piazza Colonna riapre al pubblico. La piazza su cui si affaccia palazzo Chigi, per molti anni off-limits, torna a essere fruibile per cittadini e turisti. Questa mattina sono state tolte le transenne che impedivano l'accesso, dando cosĂŹ attuazione a una precisa volontĂ  di Giorgia Meloni. Sin dal suo insediamento, a quanto si apprende

VIDEO | Il caso dell’italiano Al-Qaisi detenuto in Israele, Amnesty: “All’udienza dell’1 ottobre sia scarcerato”

ROMA – A quasi un mese dall’arresto di Khaled El-Qaisi, studente universitario italo-palestinese di 23 anni fermato il 31 agosto dalla polizia israeliana, la rappresentante campagne di Amnesty International Tina Marinari si dice “molto preoccupata”. In una intervista con l’agenzia Dire a margine di una conferenza alla Stampa estera stamani a Roma, l’attivista riferisce che