Flat tax, Di Maio: Nessuna divisione con la Lega, è nel contratto

Milano, 19 mar. (LaPresse) – La Flat tax “non ci divide, è nel contratto”. Così il vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, ospite di ‘Pomeriggio 5’, la trasmissione condotta da Barbara D’Urso, su Canale 5. “Non è in discussione l’abbassamento delle tasse, che si chiami flat tax o in altro modo – prosegue -. Se non abbasseremo le tasse non sarò mai soddisfatto dell’operato di questo governo”. Dunque “questo, in previsione del Def e della legge di Bilancio, deve essere un anno in cui abbasseremo le tasse per le famiglie e le imprese, ma dicendo la verità, perciò ho detto facciamo bene le stime”, sottolinea il ministro del Lavoro. Che aggiunge: “Sarò io garante del fatto che questo governo dovrà abbassare le tasse e non voglio che provino a dividerci sul tema, perché il M5S vuole portarlo a casa”. Sulla polemica a distanza sulle risorse necessarie tra i ministri Giovanni Tria e Matteo Salvini, Di Maio dice ancora: “Il tema non sono i miliardi, ma migliorare la vita degli italiani. I soldi si troveranno. Quindi – conclude – smentisco che ci siano diverbi e divisioni sull’abbassamento delle tasse, perché questo risultato lo voglio portare a casa io per primo”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

2 giugno, a ricevimento Quirinale anche Draghi, Bocelli, Riccardi

La Russa e Fontana con Meloni al debutto. Governo al completo al Colle, gran folla alla festa Roma, 1 giu. (askanews) – Un parterre d'eccezione quello del ricevimento al Quirinale in occasione della festa nazionale della Repubblica che si celebra domani, 2 giugno. Tra i tantissimi partecipanti anche l'ex premier ed ex presidente della Bce

Vino, Valvirginio: 2 mln per rendere più green la cooperativa

Per la riqualificazione impianti e la riconversione ecologica Milano, 1 giu. (askanews) – La Cantina Sociale Colli Fiorentini è sul punto di concludere due importanti investimenti, dal valore complessivo di due milioni di euro, che serviranno per ottenere la riqualificazione dell'impianto di raccolta dell'uva e dell'impianto di frangitura, oltre allo smaltimento delle piastrelle di amianto

Adesione della Ue alla Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne

Dopo il via libera dell'Europarlamento Roma, 1 giu. (askanews) – L'Unione Europea ha annunciato la propria adesione alla Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne, iniziativa dal valore soprattutto simbolico ma che permetterà di applicare alcune disposizioni anche negli Stati membri che non l'hanno ratificata. L'adesione – che aveva ricevuto il via libera dell'Europarlamento