Ius Soli, Sala: “Dibattito va portato in parlamento ma non si strumentalizzi Ramy”

“Ritengo sia giusto che il Parlamento avvii il dibattito sullo Ius Soli, ma meglio se non dopo un fatto emozionale come questo”, così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, torna a parlare dello Ius Soli dopo il botta e risposta degli scorsi giorni con il ministro dell’Interno Matteo Salvini innescati dalla scampata tragedia del bus di San Donato. “In tanti si vogliono mettere il cappello dello ius soli, che è una faccenda importante. In molti mi hanno chiesto di dare cittadinanza a Ramy, è un ragazzo straordinario, ma mi sembrerebbe una strumentalizzazione”, ha detto il sindaco di Milano riferendosi al 13enne che ha allertato le forze dell’ordine sventando i piani dell’attentatore.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

VIDEO | Operazione ‘Monte Nuovo’, Solinas: “L’isola non è mai stata terra di mafia, aspettiamo l’iter giudiziario”

CAGLIARI – “La Sardegna non è storicamente una terra di mafia, mi auguro che all’esito del percorso giudiziario la nostra isola possa continuare a fregiarsi di questo primato”. Così il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, intervenuto stamane a margine di una conferenza stampa a Villa Devoto, sull’operazione dei Ros “Monte Nuovo” che nell’isola ha

A Cinecittà World arriva la festa di Halloween più lunga d’Italia

ROMA – Con un’atmosfera ad alto tasso di terrore e in perfetto stile americano, Cinecittà World alza il sipario sull’Halloween più lungo d’Italia. Dal 7 Ottobre al 5 Novembre, al parco divertimenti del cinema e della TV di Roma saranno tantissime le attrazioni ‘da paura’: si potrà varcare la soglia della Horror House e camminare

Migranti, Conte contro Piantedosi: “Il governo scappa d Bruxelles, sovranisti d’accatto”

ROMA – “Ieri il governo di Giorgia Meloni, a Bruxelles, sull’immigrazione si è superato. Non bastano le promesse tradite e i fallimenti sin qui accumulati. Ieri il governo italiano ha rimediato una storica figuraccia che i nostri partner europei difficilmente dimenticheranno”. Lo scrive su Facebook Giuseppe Conte. “Si è tenuto il Consiglio affari interni con