Revenge Porn, approvato l’emendamento alla Camera con 461 sì

Approvato alla Camera con 461 sì e nessun voto contrario l’emendamento al disegno di legge sul Codice Rosso che introduce il reato di revenge porn. Dopo le polemiche trovato l’accordo tra maggioranza e opposizione. Previsti fino a sei anni di carcere e 15mila euro di multa per chi diffonde foto o video a contenuto sessualmente esplicito per vendetta, quindi senza il consenso di chi è ripreso. La Lega intanto ritira l’emendamento che introduceva la castrazione chimica.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Che tempo che fa, da Chiara Ferragni a Gino Cecchettin: gli ospiti di Fazio stasera

(Adnkronos) - Nuovo appuntamento oggi, domenica 3 marzo, con 'Che tempo che fa' di Fabio Fazio sul Nove. Ospiti della puntata Chiara Ferragni, Gino Cecchettin, Loredana Bertè, Ibrahima Balde e Amets Arzallus Antia - co-autori del libro 'Fratellino', autobiografia di Balde -, Roberto Burioni, Simona Ravizza, Massimo Giannini, BigMama, Yèman Crippa - il detentore di

Violenza sessuale su una turista inglese a Napoli, arrestato gestore di un locale

(Adnkronos) - I carabinieri della compagnia di Napoli Centro hanno eseguito una misura cautelare, agli arresti domiciliari, emessa dal gip su richiesta della procura, nei confronti di un 27enne accusato della violenza sessuale subita da una giovane turista inglese lo scorso luglio. Le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo, coordinati dalla procura partenopea, partite dalla

Ucraina-Russia, Mosca: “Distrutti 38 droni Kiev sulla Crimea”

(Adnkronos) - Un attacco ucraino contro la Crimea è stato respinto dai russi, che rivendicano di aver intercettato e distrutto 38 droni ucraini in volo sulla penisola. Lo ha reso noto il ministero della Difesa di Mosca, dopo notizie di social media russi e ucraini che parlavano di esplosioni nella notte nel porto di Feodosia. Nel