Ambiente, bonifica per 7 discariche: Italia fuori contenzioso Ue

Roma, 2 mag. (LaPresse) – La direzione generale Ambiente della Commissione UE ha comunicato all’Italia la regolarizzazione di altri 7 siti di discarica abusivi in procedura di infrazione comunitaria e la conseguente fuoriuscita dal contenzioso, con un risparmio annuale di altri 3 milioni di euro.

“Un ulteriore obiettivo raggiunto che sancisce il successo della continua collaborazione tra Presidenza del Consiglio, Ministero dell’Ambiente, Arma dei Carabinieri, Regioni e Comuni”, ha commentato il sottosegretario all’Ambiente on. Salvatore Micillo, con delega alle bonifiche. “Grazie al lavoro svolto dal Commissario Straordinario per la bonifica delle discariche abusive, possiamo contare 36 siti usciti dalla procedura di infrazione europea e un risparmio annuale di 13 milioni di euro. Ringrazio il Generale Giuseppe Vadalà e la sua Struttura di missione per il costante impegno nel tema importante della bonifica e del recupero ambientale del nostro territorio”.

“Oggi la spinta del Governo nelle bonifiche è più forte del passato, l’obiettivo è restituire ai cittadini quegli spazi del loro territorio, oggi negati perché ancora contaminati”, conclude Micillo.

Reviews

Related Articles