Europee, Lombardi: Riformiamo il M5S, diamo ascolto ai gruppi locali

Milano, 27 mag. (LaPresse) – “Avete ragione, avete ragione tutti. Questo è il momento dell’autocritica. ‘Il genere umano, il quale non odia mai tanto chi fa male, né il male stesso, quanto chi lo nomina’, l’ho scritto qualche ora fa e lo ripeto ora. Perché è da qui che serve partire per capire: ogni comunità veramente partecipata ha dentro di sé gli anticorpi per reagire ai suoi stessi errori. Chi ha individuato l’errore e lo ha annunciato prima degli altri non è una Cassandra, non è il male, non deve essere odiato. È invece un elemento prezioso, perché ha mantenuto lo sguardo attento e il ragionamento lucido”. Lo scrive su Facebook la consigliera regionale M5S del Lazio, Roberta Lombardi. “Il Movimento che conosco, fin dagli esordi, è e deve continuare ad essere una comunità partecipata, dove l’intelligenza collettiva riesce ad essere determinante come mai in nessun’altra comunità (tanto meno politica) e dove si sa fare tesoro delle capacità di ciascuno”, prosegue. “Anni fa, come Movimento, abbiamo chiesto ad ogni cittadino di ‘farsi Stato’ e di essere responsabile del suo essere nella collettività. Bene, partiamo da noi, da voi, procediamo con una vera condivisione di questa responsabilità, riformiamo il Movimento, coordiniamo il lavoro sui territori con i referenti, diamo ascolto ai gruppi locali e tuteliamo la loro capacità di coinvolgere i cittadini”, sottolinea l’ex deputata.(Segue).

Reviews

Related Articles