Mattarella presiede il Csm: “Da oggi si volta pagina. Riforme necessarie”

“Oggi si volta pagina nella vita del Csm. La prima di un percorso di cui non ci si può nascondere difficoltà e fatica di impegno”. Sergio Matarella presiede questa mattina, a Palazzo dei Marescialli, la seduta plenaria del Consiglio superiore della Magistratura che deve affrontare la complessa e gravissima vicenda di traffici e corruzione che, ormai, va sotto il nome di “caos delle Procure”. E la seduta si apre con la nomina dei due nuovi consiglieri Giuseppe Marra e Ilaria Pepe che sostituiscono i dimissionari Gianluigi Morlini e Corrado Cartoni coinvolti nella scabrosa questione.

Mattarella ha mostrato subito tutta la sua preoccupazione: “Quanto avvenuto ha prodotto conseguenze gravemente negative per il prestigio e per l’autorevolezza non soltanto di questo Consiglio ma anche dell’intero Ordine giudiziario”. Poi, però, ha voluto notare le reazioni positive: “La reazione del Consiglio ha rappresentato il primo passo per il recupero dell’autorevolezza e della credibilità che occorre saper restituire alla magistratura italiana dimostrando la capacità di reagire con fermezza contro ogni forma di degenerazione “.

La riforma – E il presidente della Repubblica ha anche affrontato il tema degli inevitabili cambiamenti delle regole e della struttura del Csm e dell’Anm: “Le modifiche normative sono opportune e necessarie”. “Ad altre istituzioni compete discutere ed elaborare eventuali riforme che attengono la composizione e la formazione del Csm – aggiunge Mattarella- Il Csm peraltro, può provvedere all’adeguamento delle proprie norme interne, di organizzazione e di funzionamento, per assicurare con maggiore e piena efficacia ritmi ordinati e rispetto delle scadenze, regole puntuali e trasparenza delle proprie deliberazioni”. Poi ha precisato: “Il presidente della Repubblica potrà seguire, e seguirà con attenzione, questi percorsi ma la costituzione non gli attribuisce il compito di formulare proposte e avanzare ipotesi”.

La vicenda – Prima il Capo dello Stato era entrato nel merito della questione parlando anche di “un coacervo di manovre nascoste” nate percondizionare eventi e nomine”. E aveva spiegato: “La convinzione di poter manovrare il Csm, di indebita partecipazione di esponenti di un diverso potere dello Stato, si manifesta in totale contrapposizione con i doveri basilari dell’Ordine giudiziario e con quello che i cittadini si aspettano dalla magistratura”.

I meriti della magistratura – Della magistratura italiana ha detto Mattarella “i cittadini ricordano i grandi meriti e i pesanti sacrifici anche attraverso l’esempio di tanti suoi appartenenti e hanno il diritto di pretendere che quei meriti e quei sacrifici non siano offuscati. A questo riguardo non va dimenticato che è stata un’azione della Magistratura a portare allo scoperto le vicende che hanno così gravemente sconcertato la pubblica opinione e scosso l’Ordine Giudiziario”,

 

 

: 

 

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Juve-Lecce 1-0, gol di Milik e Allegri è secondo

(Adnkronos) - La Juventus batte il Lecce 1-0 nel match in calendario oggi 26 settembre come anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A 2023-2024. I bianconeri si impongono con il gol di Milik, a segno al 57'. La vittoria permette alla squadra allenata di Allegri di salire a 13 punti, a -2 dall'Inter

Migranti, fonti Palazzo Chigi: “Nessuna stretta su donne incinte”

(Adnkronos) - Nessuna stretta nel decreto atteso domani in Consiglio dei ministri sulle migranti incinte che sbarcano in Italia. "È priva di ogni fondamento - precisano fonti di Palazzo Chigi - la notizia, riportata da alcuni organi di stampa, secondo cui le donne in gravidanza con il nuovo decreto migranti sarebbero eliminate dalle categorie ritenute

Superenalotto, la combinazione vincente di oggi

(Adnkronos) - Il montepremi del Superenalotto di oggi è di 60,2 milioni di euro. E' stata effettuata l'estrazione dei numeri della combinazione vincente del concorso del 26 settembre 2023.  La prossima estrazione è prevista per giovedì 28 settembre 2023. La successiva estrazione ordinaria è in programma sabato 30 settembre. Dal 7 luglio è prevista un'estrazione