Pil, Csc: Rischio II trimestre negativo, diffuso pessimismo

Milano, 28 giu. (LaPresse) – “Nel secondo trimestre il valore aggiunto dell’industria contribuirà negativamente alla dinamica del Pil, che è attesa piatta e con rischi al ribasso”. Lo stima il Centro studi di Confindustria nell’indagine rapida sulla produzione industriale, spiegando che “in generale, le condizioni dell’economia italiana restano deboli e le attese degli operatori sono ancora orientate a un diffuso pessimismo”.

Reviews

Related Articles