Ue, Zanni (Lega): Se eurodeputati coerenti, votare contro von der Leyen

Milano, 4 lug. (LaPresse) – “Se veramente il Parlamento si vuol rispettare, se veramente il Parlamento o la maggioranza in Parlamento vogliono difendere il metodo del candidato guida, alle parole possono far seguire i fatti. Se veramente volete essere coerenti, potete votare contro la candidata che il Consiglio ha proposto per la presidenza della Commissione”, Ursula von der Leyen. Lo ha detto il leghista Marco Zanni, capogruppo di Identità e democrazia, durante il dibattito all’Europarlamento di Strasburgo, rivolto agli eurodeputati. “Se farete un gesto di questo tipo – ha aggiunto – potrete essere considerati coerenti, altrimenti le vostre rimarranno come sempre e come spesso avete dimostrato parole al vento e dimostrerete che questa istituzione non vale a niente e non ha voce in capitolo nelle istituzioni europee”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Dopo 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambia volto

ROMA – Dopo oltre 70 anni il Palazzo dei Congressi di Roma cambierà volto. Più spazi all’interno, per ospitare un diverso numero di eventi in contemporanea, all’insegna della maggiore innovazione tecnologica visti i progressi che si sono sommati nel campo dal 1953 (anno dell’apertura della struttura progettata da Adalberto Libera negli anni ’30) ad oggi.Il

Giornata mondiale della Terra, 250 alunni di Roma puliscono la spiaggia di Ladispoli

ROMA – Nella Giornata mondiale della Terra, 250 alunne e alunni, della scuola primaria I.C. Piero Terracina-Plesso Giuseppe Vaccari di Roma, hanno pulito un tratto della spiaggia di Marina di San Nicola, nel comune di Ladispoli. Le classi, dalla terza alla quinta, hanno risposto presente all’iniziativa di Ambiente Mare Italia (AMI), in occasione del progetto

Roma, Gualtieri trascrive gli atti di nascita di due bimbe con due mamme

ROMA – Oggi in Campidoglio il sindaco Roberto Gualtieri ha trascritto gli atti di nascita di due bimbe nate all’estero da due coppie di mamme. “Con emozione oggi abbiamo trascritto altri due atti di nascita formati all’estero di figlie di due mamme. Con questo atto garantiamo i diritti a due bellissime bambine e alle madri