Turchia, ‘Ragazze di Istanbul’: webinar della ‘Dire’ martedì 27

ROMA – Il “sofagate”, la “poltrona negata” alla presidente Ursula von der Leyen durante un vertice ad Ankara, e le parole sul presidente Recep Tayyip Erdogan “dittatore” hanno riportato di recente la Turchia al centro dell’attenzione dei media internazionali. Ma il problema delle libertà fondamentali e della discriminazione di genere nel Paese si limita a questo? Secondo We Will Stop Femicide, osservatorio turco sulle violenze contro le donne, nel 2019 ben 474 donne sono state uccise – più di una al giorno – mentre dall’inizio della pandemia di Covid-19 in media sono state assassinate tra le 16 e le 36 donne al mese, 28 nel marzo scorso.

I movimenti della società civile hanno risposto con sit-in e marce di protesta, divenuti più frequenti dopo la recente decisione di Ankara di uscire dalla Convenzione di Istanbul, che impegna gli Stati a prevenire le violenze contro le donne. A spingere sempre più giovani a manifestare in strada, anche tentativi di “controllo” governativo sul mondo accademico, come quello denunciato dagli studenti dell’Università del Bosforo. E nelle marce, di nuovo, sono state segnalate violenze anche contro ragazze nonché arresti e detenzioni.

Per esplorare il tema l’agenzia di stampa Dire organizza martedì 27 aprile, alle 16, il webinar ‘Ragazze di Istanbul – Lottano contro femminicidi e violenze. E per l’università’. A portare la loro testimonianza la studentessa e attivista Hakal Korkmaz e Silan Ekinci, rappresentante dell’Ufficio di informazione dei Curdi in Italia (Uiki Onlus). Con loro interverrà Lia Quartapelle, deputata del Partito democratico e membro della Commissione affari esteri della Camera. A moderare Alessandra Fabbretti, giornalista della Dire. Il webinar sarà trasmesso sulla pagina Facebook dell’agenzia.
]]

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Parigi 2024, Errigo e Tamberi portabandiera azzurri

(Adnkronos) - Sono Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi i portabandiera dell’Italia Team ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Lo ha annunciato il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso del Consiglio Nazionale del Coni. Arianna Errigo, pluricampionessa della scherma, oro nel fioretto a squadre e argento individuale a Londra 2012, bronzo a squadre a Tokyo 2020

Sondaggi politici: Fratelli d’Italia al 27,8%, crescono Pd e M5S

(Adnkronos) - Se si votasse oggi Fratelli d'Italia sarebbe saldamente il primo partito con il 27,8% dei consensi, secondo l'ultimo sondaggio di Quorum/YouTrend per Sky TG24. Il partito di Giorgia Meloni è sostanzialmente stabile (+0,1%) rispetto a due settimane fa. Crescono in modo significativo Pd (20,5%,+0,7%) e Movimento 5 Stelle (16,5%, +0,5). Più dietro sono

Attacco a Iran, Nyt: “Israele ha cambiato piani e limitato risposta”

(Adnkronos) - Era molto più ampio, ed includeva anche obiettivi militari vicino Teheran, il piano di risposta originale con cui Israele intendeva 'punire' l'Iran per l'attacco lanciato con droni e missili nella notte tra il 13 ed il 14 aprile. Lo scrive il New York Times, citando funzionari israeliani e occidentali a condizione di anonimato