La promessa di Mancini: “Se vinciamo gli europei tutti a Lauria”

POTENZA – “Se vinciamo gli europei andiamo tutti a Lauria”. Così in un video diventato virale l’allenatore della nazionale italiana, Roberto Macini, annuncia la volontà di tornare in Basilicata in caso di vittoria degli azzurri ad Euro 2020. A strappargli la promessa un lucano di Lauria, emigrato in Emilia Romagna. Il video, girato un anno fa, circola tra i laurioti da tempo, ma è stato tenuto riservato fino a ieri per scaramanzia. Dopo la vittoria dell’Italia contro l’Inghilterra ai rigori a Wembley è diventato virale. “A settembre il nostro Comune andrà al voto – afferma alla Dire il sindaco, Angelo Lamboglia – per chiunque ci sarà immagino che non si farà sfuggire l’occasione di invitare il Ct, già ospite di Lauria nel 2019 per la settimana dello sport. Lauria gli ha portato bene e nel 2022 ci sono i mondiali. Noi lo aspettiamo”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

E’ morto Kabosu, il ‘cane dei meme’: il messaggio di Elon Musk

(Adnkronos) - È morto Kabosu, il cane protagonista del meme 'doge' che da anni impazza sui social e nelle chat. Ad annunciare la scomparsa è Atsuko Sato, la padrona di Kabosu. Il cane, morto a 18 anni, era un esemplare femmina di razza shiba. Dal 2022 conviveva con una forma di leucemia e con una

Siu, influencer fuori dal coma: fermato marito per tentato omicidio

(Adnkronos) - E' uscita dal coma Soukaina El Basri, la giovane modella e influencer biellese finita in ospedale in terapia intensiva con un ferita al torace e una lacerazione dell'arteria mammaria. La giovane, quando era stata soccorsa nella sua abitazione, era stata trasportata prima in ospedale a Biella e successivamente trasferita a Novara, dove si

Genova, poggiato primo cassone nuova diga foranea

(Adnkronos) -  Prende forma, al largo del porto di Genova, la nuova diga foranea. Nel cantiere marittimo del consorzio PerGenova Breakwater guidato da Webuild, è stato posato oggi a 25 metri di profondità il primo degli oltre 90 cassoni che comporranno i primi 4 km dei 6 km complessivi dell’opera, i cui lavori vanno avanti