M5s, De Luca: “Pace Grillo-Conte fatta in villa tra caciucco e spigola”

NAPOLI –  “Non posso non sottolineare l’importanza di un evento a cui abbiamo assistito in queste ore. So che tanti non dormivano la notte pensando al conflitto Grillo-Conte. È arrivata una foto che ha portato serenità nelle famiglie. Conte e Grillo, riuniti a Marina di Bibbona, in un ristorante di villa Corallina, accomunati in quadretto a metà tra bucolico e gastronomico”. Scherza così in una diretta Facebook il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, parlando della pace fatta tra il fondatore e il futuro capo politico del Movimento 5 Stelle. “Che commozione, ho visto Grillo con la camicia hawaiana e Conte con la t-shirt da ‘cioè’, i sedicenni che ci mettono un ‘cioè’ ogni dieci secondi quando parlano. Dopo sei, sette mesi di tormenti e tormentoni, pare che questa vicenda si vada concludendo almeno per le prossime 48 ore. Mi sono sentito consolato e rasserenato. Quello che mi colpisce dei rivoluzionari è che soffrono sempre nelle ville, nelle ville si soffre meglio. Dunque anche in questo caso abbiamo letto che hanno ripreso a parlare di Italia tra una inzuppata di crostino nel brodino di caciucco e un boccone di spigola. C’è speranza per tutti ora, si sono messi d’accordo”. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

Reviews

Related Articles