Bce alzerà tassi di 0,25 punti a luglio e apre a +0,50 a settembre

Poi proseguirĂ  con aumenti graduali ma prolungati
Roma, 9 giu. (askanews) – La Banca centrale europea ha esplicitamente annunciato che a luglio aumenterĂ  di 25 punti base i tassi di interesse nell’area euro, e poi che intende operare un ulteriore aumento a settembre la cui portata è ancora da decidere. “DipenderĂ  dalle prospettive di inflazione” e “se dovessero deteriorarsi o persistere, un aumento piĂš ampio sarĂ  approriato”, recita un comunicato. In questo modo il Consiglio direttivo, che si tenuto in trasferta ad Amsterdam, apre all’ipotesi di un rialzo da 50 punti base. Luglio segnerĂ  il primo aumento sul costo del danaro nell’area euro da 11 anni a questa parte. La Bce ha aggiunto che dopo settembre “in base alla sua attuale valutazione, il Consiglio direttivo prevede che un graduale ma duraturo un percorso di ulteriori aumenti dei tassi di interesse sia appropriato. In linea con l’impegno del Consiglio direttivo a conseguire l’obiettivo del 2% a medio termine, il ritmo di aggiustamento della politica monetaria – dice la Bce – dipenderĂ  dai nuovi dati e da come sarĂ  valutato l’andamento dell’inflazione a medio termine”. Intanto l’istituzione di Francoforte ha confermato i livelli di riferimento: zero sul principale tasso di rifinanziamento, 0,25 sulle operazioni marginali e meno 0,50% per i tassi sui depositi. Coerentemente con la sequenza operativa che aveva precedentemente delineato, la Bce ha annunciato che metterĂ  fine agli acquisti netti di titoli con il rimanente piano App dal primo luglio 2022. Ha poi ribadito che contro eventuali “frammentazioni dei mercati” (spread) potrĂ  avvalersi della flessibilitĂ  nelle operazioni di rinnovo dello stock di titoli accumulato con il Piano Pepp, che andranno avanti almeno fino a fine 2024, senza parò parlare di nuovi strumenti ad hoc. Ora ulteriori spiegazioni sono attese della conferenza stampa della presidente Christine Lagarde, che si terrĂ  alle 14 e 30.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Il Bilancio delle Casse di Previdenza: un documento esaustivo?

Gli approfondimenti sulla previdenza di PAOLO LONGONI. In un intervento precedente abbiamo illustrato la natura del bilancio tecnico attuariale come strumento idoneo per determinare le...

La comunicazione obbligatoria

Un minuto alla settimana: la previdenza e l’assistenza della Cassa a piccole dosi. I contributi dovuti dagli iscritti vengono determinati secondo una misura minima, dovuta...

Titoli Stato, spread Btp-Bund apre a 195 punti

(Adnkronos) - Apertura in rialzo per lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi, dopo che nel corso della giornata di ieri ha toccato quota 200 punti base per poi ripiegare. In avvio di seduta, il differenziale segna un leggero rialzo a 195 punti base rispetto alle chiusura di ieri a 194 punti. Il rendimento