‘Addio Max Pezzali’: ancora una bufala sulla morte del cantautore

ROMA – Per la quarta volta in un decennio Max Pezzali è dato per morto. Si tratta dell’ennesima fake news sulla salute del cantautore che sta circolando nelle ultime ore sul web. Questa volta a fuorviare gli internauti è stata una testata giornalistica, che per parlare della possibilità di uno stop della sua carriera ha titolato così: “Addio Max Pezzali, sembra non esserci nulla da fare: una vera tragedia per tutta la nazione”. Fortunatamente, Max Pezzali sta bene, e anche la sua carriera musicale ha trovato nuovo vigore.

LEGGI ANCHE: Max Pezzali: “Non sono un fenomeno ma faccio il Circo Massimo”

LE FAKE NEWS SULLA MORTE DI MAX PEZZALI

La prima volta che sul web circolarono notizie false sulla morte di Max Pezzali risale al 2014. Un blog parlò di un incidente stradale del cantautore mentre era in sella alla sua moto a Roma. Lo stesso Pezzali intervenne su Twitter per smentire la fake news: “Mi stanno chiamando in tanti riguardo a un mio presunto incidente in moto, ma posso affermare quasi con assoluta certezza di essere vivo!“. La bufala fu subito smentita, ma ritornò in auge l’anno successivo, nel 2015, e poi ancora nell’estate del 2021.

L’articolo ‘Addio Max Pezzali’: ancora una bufala sulla morte del cantautore proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Napoli, 19enne muore in un incidente: denunciata 26enne senza patente

(Adnkronos) - Scontro tra scooter e auto nella notte a Castellammare di Stabia dove il 19enne Salvatore Vertolomo, alla guida del ciclomotore, è morto sul colpo. Alla guida dell’utilitaria, secondo una prima ricostruzione, ci sarebbe stata una 26enne senza patente, che è stata denunciata per omicidio stradale alla Procura di Torre Annunziata. Il secondo ragazzo che

Gaza, Hamas: “Soldato israeliano preso in ostaggio nel nord della Striscia”

(Adnkronos) - I miliziani delle Brigate al-Qassam, braccio armato di Hamas, hanno rivendicato di aver preso in ostaggio almeno un soldato israeliano che, insieme ad altri, aveva fatto irruzione nel campo profughi di Jabalia nel nord della Striscia di Gaza. Secondo quanto affermato in un videomessaggio dal portavoce delle Brigate al-Qassam, Abu Obeida, i soldati

Follini: “Il ‘miracolo’ di De Gasperi anche grazie al pluralismo della Democrazia Cristiana”

(Adnkronos) - "Su quanto la Dc fosse a suo tempo, coerentemente e fino in fondo, 'degasperiana'; e su quanto a sua volta De Gasperi fosse egli stesso 'democristiano' si discute da un bel po’ di tempo. E ora l’argomento riaffiora discretamente tra le righe di un libro che Antonio Polito ha dedicato allo statista trentino