Alluvione, Bonaccini al Governo: 9 mld danni, 1,8 mld per emergenza

Il presicdnte dell’Emilia Romagna ak tavolo a palazzo Chigi: “ci aspettiamo che sia prioritĂ ”
Roma, 15 giu. (askanews) – “Abbiamo presentato una quantificazione complessiva che stimiamo, tra danni della parte pubblica e di quella privata, attorno a 9 miliardi di euro. Poi noi stimiamo in circa 1,8 miliardi le risorse necessarie per sistemare entro l’autunno ciò che se non sistemiamo un evento ordinario rischierebbe di trasformare in evento straordinario”. Lo ha detto il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, al termine del tavolo con il governo a Palazzo Chigi.
“Questa è la parte piĂą emergenziale che abbiamo – ha aggiunto – il governo vuole vedere quel che abbiamo consegnato, ha tutto il diritto di valutare nei prossimi giorni se sia congrua quella cifra ma noi ci aspettiamo che sia la prioritĂ  della prioritĂ ”.
“Quelle risorse – ha precisato – oggi non ci sono: i 2 miliardi che erano stati indicati” nel decreto servivano anche per finanziare, ad esempio, la cassa integrazione e “i 200 milioni per le somme urgenze e le prime spese per gli interventi emergenziali sono giĂ  stati spesi tutti”.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Napoli, 19enne muore in un incidente: denunciata 26enne senza patente

(Adnkronos) - Scontro tra scooter e auto nella notte a Castellammare di Stabia dove il 19enne Salvatore Vertolomo, alla guida del ciclomotore, è morto sul colpo. Alla guida dell’utilitaria, secondo una prima ricostruzione, ci sarebbe stata una 26enne senza patente, che è stata denunciata per omicidio stradale alla Procura di Torre Annunziata. Il secondo ragazzo che

Gaza, Hamas: “Soldato israeliano preso in ostaggio nel nord della Striscia”

(Adnkronos) - I miliziani delle Brigate al-Qassam, braccio armato di Hamas, hanno rivendicato di aver preso in ostaggio almeno un soldato israeliano che, insieme ad altri, aveva fatto irruzione nel campo profughi di Jabalia nel nord della Striscia di Gaza. Secondo quanto affermato in un videomessaggio dal portavoce delle Brigate al-Qassam, Abu Obeida, i soldati

Follini: “Il ‘miracolo’ di De Gasperi anche grazie al pluralismo della Democrazia Cristiana”

(Adnkronos) - "Su quanto la Dc fosse a suo tempo, coerentemente e fino in fondo, 'degasperiana'; e su quanto a sua volta De Gasperi fosse egli stesso 'democristiano' si discute da un bel po’ di tempo. E ora l’argomento riaffiora discretamente tra le righe di un libro che Antonio Polito ha dedicato allo statista trentino