Belstay Roma Aurelia, party per il primo anno di successi

Oltre 300 invitati nella struttura
Roma, 16 giu. (askanews) – Giovedì 15 giugno una grande festa con oltre 300 invitati tra partners, fornitori, clienti e stampa, ha inaugurato ufficialmente l’hotel Belstay Roma Aurelia dopo un anno di attivitĂ . Un’occasione per brindare ai risultati ottenuti e per consacrare l’anima bleisure dell’hotel romano della catena alberghiera che conta di altre tre strutture ubicate a Venezia Mestre, Milano Linate e Milano Assago. L’evento è stato introdotto da Roberto Di Tullio, amministratore delegato, e da Daniele Montemurro, direttore commerciale della catena alberghiera; con loro Anna D’Alfonso, general manager della struttura che ha fatto gli onori di casa.
I partecipanti hanno gustato le proposte gastronomiche del brand SEGUIMI, create nel rispetto della territorialitĂ  degli ingredienti. La cantate Luana Bellagente, con la sua voce soul, ha dato calore all’evento, mentre gli artisti del Circo Nero Italia e i Clown dottori de l’Associazione Andrea Tudisco hanno portato un tocco speciale alla serata. Uno spazio molto importante di questa iniziativa è stato dato, infatti, all’associazionismo. Se è vero che Belstay fa della piacevolezza il suo mantra, e che durante le inaugurazioni affascina il pubblico con magia e leggerezza, l’evento nella capitale ha voluto anche sensibilizzare su tematiche delicate.
E’ stato quindi dato ampio spazio ai rappresentanti dell’Associazione Andrea Tudisco che si occupa di bambini “ultrafragili” con necessitĂ  di percorsi di cura e degenza di lungo periodo. L’associazione agevola le cure in strutture piĂą vicine alla normalitĂ  di una casa e meno di un ospedale avvalendosi anche della collaborazione di medici clown per cercare di rendere piĂą piacevole la degenza dei bimbi. La serata ha raccolto anche donazioni spontanee a favore di Fondazione ANT, a supporto di medici e infermieri che effettuano assistenza domiciliare a malati oncologici.
Strategicamente situato fra il centro cittĂ  e l’aeroporto di Fiumicino, Belstay Roma Aurelia sorge in posizione sopraelevata rispetto alla Via Aurelia. Hotel full service, dalla sua apertura, avvenuta maggio dello scorso anno, ha registrato un’occupazione media dell’80%. L’hotel, che all’interno della catena segna le miglior performance revenue, ospita eventi mediamente quattro volte a settimana, incessantemente da settembre 2022. La crescita esponenziale della parte Mice è dovuta alla versatilitĂ  della struttura, le cui aeree comuni sono modulabili sulle esigenze dei clienti, così come alla divisione food & beverage, in grado di organizzare catering innovativi, capaci di sorprendere, e che hanno posizionato l’hotel come punto di riferimento per gli eventi.
“Il primo albergo nel quale abbiamo rilevato la piĂą elevata risposta del mercato è stato il Belstay Roma Aurelia; con un’occupazione media ormai costantemente sopra all’80%, ha giĂ  superato le 100.000 presenze dall’apertura”, commenta Roberto Di Tullio Amministratore Delegato Belstay Hotels: “Sopra alle aspettative il tempo di risposta per il comparto MICE, Belstay Roma Aurelia è partito giĂ  da settembre 2022 con un fitto calendario di eventi che ha rinnovato in modo cospicuo anche nel 2023; riteniamo quindi di aver realizzato un prodotto in grado di rispondere alle esigenze dei principali fruitori di quest’area di Roma. L’albergo in termini di vendite è attualmente sopra il budget prefissato e stiamo lavorando agli accordi per il 2024 per ottimizzare la strategia di vendita e di gestione dell’albergo”.
Per Daniele Montemurro, cluster director of Sales Belstay Hotels, “Belstay Roma Aurelia ha vinto la sfida in termini di fatturato. La clientela dell’hotel è molto diversificata, Corporate, Mice e Leisure. La componente Eventi ha un forte peso, comporta occupazioni e volumi di rilievo, ma non toglie spazio al pubblico individuale, che rimane una parte considerevole del nostro business”.
“Il bilancio di un anno di Belstay è stato positivo, ci siamo posizionati sul mercato dell’area Aurelia conquistando ottimi risultati nel mercato Leisure e in particolar modo in quello MICE. Siamo pronti ad accogliere nuove sfide per raggiungere nuovi traguardi per il 2024 che si prevede un anno interessante visti i contratti, giĂ  ad oggi sottoscritti”, conclude Anna D’Alfonso General Manager Belstay Roma Aurelia.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

“Sciogliamo la Nato”, Tarquinio diventa un caso

(Adnkronos) - "Sciogliamo la Nato". Le parole di Marco Tarquinio, ex-direttore dell'Avvenire e candidato Pd alle elezioni europee 2024 nella circoscrizione Centro, diventano un caso. Matteo Renzi e Carlo Calenda montano subito la polemica, ma è gelo anche tra i dem. La campagna elettorale impone il silenziatore ai malumori interni ma i commenti che girano

Kafd Globe Soccer Awards, Sardegna pronta per le stelle mondiali, Bellingham e Mbappè in corsa

(Adnkronos) - Dopo sei giorni di intense votazioni da parte dei tifosi, la lista dei candidati per il premio di Best Men’s Player si sfoltisce arrivando a soli 12 finalisti. Tra questi si annoverano alcuni candidati alla Champions League, Jude Bellingham e Vinicius Jr, la superstar francese Kylian Mbappé, l'icona del Liverpool FC Mohamed Salah

SanitĂ , Marino (Unindustria): “No a sostituzione strutture diagnostiche con farmacie”

(Adnkronos) - "Le farmacie giocano un ruolo cruciale nel nostro sistema sanitario, ma questo ruolo deve essere complementare, e non sostitutivo, delle strutture diagnostiche specializzate". Così Luca Marino, vicepresidente Unindustria con delega alla sanità, intervenendo alla Seconda Assemblea nazionale dell'Associazione imprese sanitarie indipendenti (Aisi), in corso a Roma. "Affidare l'esecuzione di test di laboratorio alle farmacie