Dal 22 al 24 giugno l’evento dedicato ai vini DOP marchigiani

Con 120 aziende, organizzato dall’Imt
Roma, 20 giu. (askanews) – Tutto pronto per “I magnifici 16”, il focus sui territori delle piccole e grandi denominazioni dell’Istituto marchigiano tutela vini (Imt), previsto da giovedì 22 a sabato 24 giugno. Oltre 120 imprese del vino coinvolte e quasi 300 i vini in degustazione: in programma, visite alle cantine oltre a tasting e masterclass in 9 eno-itinerari distribuiti su tutte le denominazioni afferenti al Consorzio, che da solo rappresenta circa il 70% dell’export e poco meno della metà dell’intero vigneto regionale.
“Le nostre aziende – ha detto il presidente Imt, Michele Bernetti – sono da sempre molto attive sul fronte della promozione all’estero grazie a vini di punta come il Verdicchio, che hanno contribuito in modo decisivo alla crescita in valore delle esportazioni regionali, con un +33% negli ultimi 5 anni e un controvalore di quasi 76 milioni di euro. Ma il mercato nazionale rimane senz’altro strategico, ancora di più oggi con il boom turistico che si registra nel Belpaese così come nelle coste, nelle città e nei borghi marchigiani”.
L’evento, diffuso nei primi 2 giorni in 9 macro-aree enologiche, si chiuderà sabato 24 giugno a Villa Koch (Recanati) con un ultimo tasting di tutte le 16 denominazioni e un convegno che farà il punto sulle politiche di settore in particolare legate all’enoturismo.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Alunni stranieri, Valditara: “dal 2025 l’obbligo di accertare la conoscenza dell’italiano”

Valditara: "Norma non discrimina". Lezioni e corsi di potenziamento Roma, 24 mag. (askanews) – Nel Consiglio dei Ministri di oggi il governo ha approvato il decreto legge del ministro Valditara con norme sull'integrazione degli alunni stranieri a scuola: "Nelle classi dove gli studenti di origini straniere, e che abbiano importanti carenze nella conoscenza della lingua

Borrell: riconoscere lo Stato palestinese “non è regalo ad Hamas”

"Reazione Israele è trasformare decisione in attacco antisemita" Roma, 24 mag. (askanews) – Riconoscere lo Stato di Palestina "non è un regalo ad Hamas" e "purtroppo, ogni volta che qualcuno prende una decisione per sostenere la costruzione di uno Stato palestinese, la reazione di Israele è quella di trasformarla in un attacco antisemita". E' quanto

Tim:al via switch off rete in rame,da sabato dismesse prime 62 centrali

Spegnimento 6700 centrali entro 2028,migrazione a connessioni banda ultralarga Roma, 24 mag. (askanews) – Per favorire l'adozione delle nuove tecnologie in fibra ottica e accelerare il processo di digitalizzazione del Paese, a partire da sabato 25 maggio TIM avvierà il processo di dismissione delle prime 62 centrali interamente in rame. Prende così il via –