E’ morta Flavia Franzoni, la moglie di Romano Prodi. L’ex premier: “Enorme dolore”

Ne dà notizia la famiglia. Numerosi e trasversali i messaggi di cordoglio
Roma, 13 giu. (askanews) – E’ morta Flavia Franzoni, la moglie di Romano Prodi. La scomparsa all’improvviso, all’età di 76 anni. “Con enorme dolore, il Presidente Romano Prodi, insieme ai suoi figli Giorgio, Antonio e a tutta la sua famiglia, annuncia che oggi, all’improvviso, si è spenta sua moglie, Flavia Franzoni”, si legge in una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’ex premier.
Numerosi e trasversali i messaggi di cordoglio, “profondamente colpito dalla morte di Flavia Franzoni Prodi, mi stringo con un forte abbraccio a Romano e ai suoi figli, nel ricordo di una donna straordinaria”, lo ha dichiarato Pier Luigi Bersani.
“Profondamente colpito dalla notizia della improvvisa scomparsa di Flavia Franzoni, donna forte e sempre presente nelle storie comuni di questi decenni. Abbraccio Romano Prodi e tutta la sua famiglia”, così il commissario europeo agli Affari economici, Paolo Gentiloni, sul suo profilo Twitter.
“Esprimo da parte mia e di tutta Azione le più sentite condoglianze al Presidente Romano Prodi e alla sua famiglia per l’improvvisa scomparsa della signora Flavia Franzoni”, così, in una nota, il leader di Azione Carlo Calenda. “Un dolore profondo e acuto per l’improvvisa scomparsa di Flavia Prodi, una donna solare ed intelligente animata da una grande passione civile. Le condoglianze più sentite a Romano e ai suoi figli”: il messaggio di Andrea Orlando, esponente del Pd. “Siamo tutte e tutti sconvolti di fronte alla morte improvvisa di Flavia Franzoni. E in questo momento di enorme dolore vogliamo stringerci attorno a Romano Prodi e a tutta la loro famiglia con il grande affetto mio personale e di tutta la comunità democratica”, così la segretaria del Partito democratico Elly Schlein.
“E’ impossibile riassumere lo spessore intellettuale, le qualità e la passione civile di Flavia Franzoni, sempre così attenta alle fragilità sociali e impegnata a fianco degli ultimi, grande innovatrice delle politiche sociali. Ci mancheranno, tanto, la sua capacità di analisi e la sua profondità di pensiero, il suo consiglio sempre prezioso”, ha concluso la segretaria dem.
“Attonito nell’apprendere della scomparsa di Flavia, mi stringo a Romano Prodi e ai suoi figli in questo momento di grande dolore. È stata senz’altro una donna speciale che lascerà un vuoto immenso; penso in queste ore a quanto Romano e Flavia siano stati una coppia esemplarmente unita in tutti i momenti della loro vita”: è il messaggio di Pier Ferdinando Casini sulla scomparsa di Flavia Franzoni. “Le mie sincere condoglianze e la mia vicinanza al Presidente Romano Prodi e alla sua famiglia per la tragica e improvvisa scomparsa della moglie Flavia Franzoni”, ha dichiarato il Ministro per le Riforme Istituzionali Elisabetta Casellati.
Tra i primi messaggi di cordoglio, anche quello di Matteo Salvini: “Sono giorni di profonda tristezza. Condoglianze a Romano Prodi, che oggi ha perso l’amata moglie Flavia. Ci stringiamo al suo dolore e a quello dei suoi cari”, scrive su Twitter il vicepremier e leader della Lega.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Oncologo Pastorino: “Con Rete screening polmone 90 diagnosi precoci in 1 anno”

(Adnkronos) - "Grazie al programma della Rete italiana di screening polmonare (Risp) in un anno abbiamo diagnosticato più di 90 tumori polmonari, di cui la maggioranza in primo stadio con una resecabilità che si avvicina all'80%". Lo ha detto Ugo Pastorino, direttore della Sc Chirurgia toracica dell'Istituto nazionale dei tumori di Milano e responsabile del

Zambito (Pd): “Importante finanziare progetti di screening come il Risp”

(Adnkronos) - "Il ministero e la Commissione hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione perché devono fare in modo che i progetti di screening, che sono molto importanti e hanno riscosso molto successo arruolando molte persone, in Italia siano finanziati, manutenuti e implementati nel futuro”. Lo ha detto la senatrice del Pd Ylenia Zambito, segretaria della

Gemmato: “Mille Case comunità per prevenzione e screening polmonare”

(Adnkronos) - "Oggi stiamo attrezzando mille Case della comunità all'interno delle quali possiamo insediare dei centri di prevenzione primaria e secondaria per screenare i soggetti particolarmente predisposti per un tumore polmonare e, quindi, prenderli in carico con l'idea che oggi il tumore è una patologia che si può combattere e sconfiggere". Lo ha detto Marcello