Messina Denaro ricoverato a L’Aquila per un intervento chirurgico

ROMA – Il boss Matteo Messina Denaro si trova ricoverato da questa mattina all’ospedale dell’Aquila per essere sottoposto a un intervento chirurgico urologico. Straordinarie le misure di sicurezza, con il nosocomio abruzzese che è stato blindato. Secondo quanto si è appreso, l’operazione non sarebbe collegata al tumore al colon da cui è affetto da anni il superlatitante e per il quale è in cura.
Dallo scorso gennaio, Matteo Messina Denaro è rinchiuso in regime di 41 bis nel carcere di massima sicurezza dell’Aquila, arrestato a Palermo dopo una latitanza durata 30 anni.

L’articolo Messina Denaro ricoverato a L’Aquila per un intervento chirurgico proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Rilegno, riciclo imballaggi di legno sfiora il 65%

(Adnkronos) - Sono 1.641.938 le tonnellate di legno raccolte e avviate a riciclo nel 2023 dal sistema Rilegno, di cui il 46,10% è costituito da imballaggi. La percentuale di riciclo raggiunge il 64,92% rispetto all’immesso al consumo, che è stato di 3,3 milioni di tonnellate, e rimane sempre ben oltre l’obiettivo del 30% entro il

Ghali e il tumore della madre: “Ne siamo usciti alla grande”

(Adnkronos) - "Tutto bene, mamma è qui con noi". Esordisce così Ghali, appena salito sul palco del Teatro Manzoni di Milano. In platea ci sono le donne, pazienti ed ex pazienti, dell'Istituto europeo di oncologia, riunite per il consueto meeting voluto per la prima volta dall'oncologo Umberto Veronesi e ormai tradizione consolidata che va avanti

Carlo e William vorrebbero privare Harry e Meghan dei titoli reali

(Adnkronos) - Carlo e William vorrebbero privare Harry e Meghan dei titoli reali ma non possono farlo. Secondo l'esperto reale Tom Quinn, infatti, re e figlio ne hanno discusso ma avrebbero le mani legate: non vogliono che i Sussex rappresentino in alcun modo la famiglia reale, specialmente nei loro viaggi all'estero, ma sanno anche che