Ok al testo in tempi brevi

L’annuncio di Fabrizio Sala.

“Contiamo di licenziare in Parlamento la legge delega sul Fisco nel mese di luglio, in modo da offrire l’opportunità al governo Meloni di iniziare l’iter burocratico già a settembre per procedere, poi, all’emanazione dei decreti attuativi a partire dal 2024. E’ possibile condurre su binari paralleli anche il percorso di costituzionalizzazione dello Statuto del contribuente. Da un lato l’approvazione della delega fiscale, dall’altro il processo di riconoscimento a livello costituzionale di tutti quei diritti dei contribuenti sulla base dei quali verranno costruiti diversi decreti attuativi della riforma, porteranno a un Fisco più equo e moderno con una maggiore compliance tra cittadini e Stato. Stiamo lavorando alla ridefinizione della base imponibile concentrando l’attenzione alla semplificazione delle deduzioni, delle aliquote e delle detrazioni. Cercheremo di accorpare tutte le scadenze in due o tre momenti principali avendo ben chiaro, però, che prima ci deve essere la razionalizzazione di detrazioni e deduzioni, oltre alla parte relativa alla risoluzione del contenzioso”

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Miccichè: “L’auto blu per il gatto? Stava malissimo ed è morto”

(Adnkronos) - "Non ho fatto un uso illegittimo dell'auto blu. Ne sono convinto. Se poi mi contestano il fatto di avere fatto accompagnare il mio gatto dal veterinario perché stava malissimo, allora sono disposto ad andare in carcere. Il mio gatto viveva in simbiosi con me, Quando stava male mia figlia mi disse di mandarle

Decaro e il video virale, quando la comunicazione politica funziona

(Adnkronos) - Un video può diventare più efficace di tanti comizi. Succede, come nel caso di Antonio Decaro e del suo post su TikTok per le elezioni europee diventato rapidamente virale, quando la comunicazione politica riesce a rispondere a una domanda semplice: come posso far capire a più persone possibile quello che voglio dire? Nel

Europee, da riforme a lavoro: a Trento il duello (mancato) tra Meloni e Schlein

(Adnkronos) - Il duello mancato in tv oggi si è riproposto come sfida a distanza al Festival dell'Economia di Trento dove Giorgia Meloni ed Elly Schlein si sono alternate, a stretto giro nel pomeriggio, sul palco della manifestazione. La forma è meno intensa e 'spettacolare' rispetto a quella del faccia a faccia, ma il botta