Raid israeliano a Jenin: tre palestinesi morti, decine di feriti

Scontro a fuoco e raid con elicotteri Roma, 19 giu. (askanews) – E’ salito a cinque palestinesi morti, fra cui un quindicenne, il bilancio dei pesanti scontri scoppiati questa mattina tra uomini armati e soldati israeliani nella cittĂ 
cisgiordana di Jenin. Lo ha affermato il ministero della SanitĂ  dell’AutoritĂ  palestinese aggiungendo che almeno altre 91 persone sono rimaste ferite. Il ministero ha identificato tutte le
persone uccise fra cui Ahmed Saqr, 15 anni, e ha aggiunto che almeno altri 23 palestinesi sono rimasti gravemente feriti, tra cui una ragazza giovane.
Sulla scena è intervenuto anche un elicottero Apache israeliano che ha lanciato dei missili – evento che in Cisgiordania non si vedeva da quasi vent’anni – per evacuare sette soldati israeliani
feriti dopo che un loro veicolo è stato colpito da un ordigno esplosivo, secondo responsabili militari e locali israeliani. In un breve comunicato congiunto, le forze di difesa e la polizia di frontiera israeliane hanno affermato che le Idf sono entrate nella città della Cisgiordania settentrionale nelle prime ore del mattino per arrestare due palestinesi ricercati.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

“Sciogliamo la Nato”, Tarquinio diventa un caso

(Adnkronos) - "Sciogliamo la Nato". Le parole di Marco Tarquinio, ex-direttore dell'Avvenire e candidato Pd alle elezioni europee 2024 nella circoscrizione Centro, diventano un caso. Matteo Renzi e Carlo Calenda montano subito la polemica, ma è gelo anche tra i dem. La campagna elettorale impone il silenziatore ai malumori interni ma i commenti che girano

Kafd Globe Soccer Awards, Sardegna pronta per le stelle mondiali, Bellingham e Mbappè in corsa

(Adnkronos) - Dopo sei giorni di intense votazioni da parte dei tifosi, la lista dei candidati per il premio di Best Men’s Player si sfoltisce arrivando a soli 12 finalisti. Tra questi si annoverano alcuni candidati alla Champions League, Jude Bellingham e Vinicius Jr, la superstar francese Kylian Mbappé, l'icona del Liverpool FC Mohamed Salah

SanitĂ , Marino (Unindustria): “No a sostituzione strutture diagnostiche con farmacie”

(Adnkronos) - "Le farmacie giocano un ruolo cruciale nel nostro sistema sanitario, ma questo ruolo deve essere complementare, e non sostitutivo, delle strutture diagnostiche specializzate". Così Luca Marino, vicepresidente Unindustria con delega alla sanità, intervenendo alla Seconda Assemblea nazionale dell'Associazione imprese sanitarie indipendenti (Aisi), in corso a Roma. "Affidare l'esecuzione di test di laboratorio alle farmacie