Migranti, Nordio: “Più cooperazione tra Stati per lotta ai trafficanti”

ROMA – “Per fronteggiare le emergenze globali che mettono a rischio i diritti umani e lo stato di diritto Serve una risposta unitaria. Per questo vorrei lanciare una proposta: avviare una cooperazione rafforzata con gli Stati firmatari della convenzione di Palermo che intendono irrobustire la cooperazione giudiziaria fra di loro, al fine di combattere il traffico di migranti e la tratta di essere umani”. A dirlo è stato il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, nel suo intervento alla conferenza ministeriale sulla prevenzione del crimine organizzato in occasione del ventennale della Convenzione di Palermo.

Nordio ha declinato la sua proposta in “tre iniziative”: l’istituzione di “organi investigativi comuni che possono avere anche carattere permanente”; l’utilizzo di “tecniche investigative speciali”; la conclusione di “ulteriori accordi bilaterali, regionali o multilaterali, per l’uso di tali tecniche nel contesto della cooperazione giudiziaria internazionale”.

“Siamo pronti a potenziare la nostra rete di magistrati di collegamento nella regione del cosiddetto Grande mediterraneo e dell’Africa Sub-sahariana”, ha aggiunto Nordio.

“Abbiamo al riguardo esperienze di collaborazioni molto soddisfacenti – ha aggiunto -. Lasciatemi in particolare citare un’operazione congiunta con le autorità giudiziarie della Nigeria, portata a termine all’inizio di quest’anno, con l’estradizione verso l’Italia della leader di una rete internazionale di traffico di essere umani col fine di prostituzione”.

L’articolo Migranti, Nordio: “Più cooperazione tra Stati per lotta ai trafficanti” proviene da Agenzia Dire.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo https://www.dire.it

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Progetto Lost Eu sbarca all’estero, prima tappa Berlino

Per la vcalorizzazione e promozione di 8 formaggi Dop Roma, 7 feb. (askanews) – Si avvicina il primo appuntamento all'estero del Progetto Lost EU, dopo il lungo viaggio che ha toccato il Piemonte, il Trentino-Alto Adige, la Lombardia e infine la Campania. Un viaggio che ha permesso di scoprire e far conoscere le zone di

Sanremo, i bookmaker puntano sul “fattore A” per la vittoria

In quota Angelina sorpassa Annalisa, balzo di Loredana Bertè Milano, 7 feb. (askanews) – E' un Sanremo da "Fattore A". Dopo la prima serata del Festival si ripropone infatti il duello tra Angelina Mango e Annalisa, rispettivamente seconda e terza nella classifica parziale ma ancora le preferite dei bookmaker: Angelina comanda infatti a 2,70 su

Italiani nel mondo, Borghese (Maie): servizio prenot@mi non funziona

"Intervenga l'Agenzia per l'Italia digitale" Roma, 7 feb. (askanews) – "Nonostante gli interventi esperiti negli ultimi mesi dal ministero degli Affari Esteri, comunicati al sottoscritto in una risposta ad una interrogazione parlamentare, il sistema informatico degli appuntamenti consolari 'Prenot@mi' continua a non funzionare. Risulta che sono davvero pochissimi gli italiani che riescono a prenotarsi con