Una delega troppo ampia

L'opinione di Marco Osnato: "Un documento dal quale emergono tutte le incongruenze di una maggioranza delle poche intese e anche piuttosto strette. Di una vera semplificazione non vi è traccia. Ancora una volta, invece...

CNPR, Sisto (FI): servono procedure e trasparenza nella gestione dei fondi europei

"Se vogliamo contrastare efficacemente i tentativi delle organizzazioni criminali di infiltrarsi nei rapporti con la pubblica amministrazione, occorre stipulare un patto tra politica, magistratura, imprese e professioni per istituire un grande presidio di legalità....

Gli appetiti delle mafie sul Pnrr

Che gli interessi delle organizzazioni criminali sui fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza fossero altissimi è cosa nota. Che le mafie sono le uniche organizzazioni a poter disporre di enormi risorse di...

Semplificazioni e accesso al credito per arginare la criminalità

L'azione di contenimento della crisi economica da parte del governo, esercitata attraverso numerosi decreti a sostegno delle realtà imprenditoriali, di certo non è riuscita a compensare i mancati guadagni registrati dopo oltre un anno...

Cnpr: “Professionista: presidio di legalità o capro espiatorio?”

"Il profondo squilibrio tra le responsabilità che ricadono sui professionisti impegnati nelle procedure di controllo e i compensi percepiti, stanno causando il progressivo allontanamento da questo tipo di attività. Una circostanza preoccupante, che rischia...

Ultime notizie pubblicate

pubblica-amministrazione,-gli-esperti-spiegano-come-diventare-professionisti-della-digitalizzazione

Franco: riforma fiscale graduale, incognita risorse. Priorità a Irpef e Irap

Gli interventi per ammorbidire ia curva Irpef sui ceti medi e per archiviare un'Irap «ormai non più giustificabile» sono «certamente i più urgenti» nell'agenda della riforma fiscale. Ma sulle modalità e sul calendario dell'attuazione...