Casse, obiettivo formazione

Aiutare la formazione e la crescita professionale per migliorare anche i redditi dei professionisti. È un compito che le Casse di previdenza tendono ad assumersi sempre più spesso. Non tutte con la stessa convinzione...

Formazione fa rima con pensione

E dal seme della «learning society» (la società della conoscenza) che può nascere l'albero della «learning economy» (l'economia della conoscenza), stando al solco tracciato dal premio Nobel per l'Economia Joseph E. Stiglitz: nel nostro...

Cassa ragionieri, con l’esperto contabile tornano i giovani

  di Maria Carla De Cesari  Nella Cassa ragionieri si riaffacciano i giovani. Dopo anni di declino demografico, nel 2018 si sono registrati 764 nuovi iscritti, gran parte con il titolo di esperto contabile. Il merito...

Casse, nuova conferma per il pro rata

Nuova conferma per il pro rata delle casse previdenziali dei professionisti anche se finisce per attribuire trattamenti diversi a una stessa categoria di soggetti, sia pnre in epoche diverse: il solo passare del tempo,...

Investimenti Casse, spiragli alla disciplina

La disciplina sugli investimenti degli Enti previdenziali (regolamento previsto dall'art. 14, comma 3, del decreto 98/2011, e mai emanato) potrebbe spuntare tra le pieghe del decreto crescita, appena varato dal Consiglio dei ministri. E,...

Ultime notizie pubblicate

Ricercatori e innovatori alla “Borsa della Ricerca”

SALERNO - “Promuovere l’innovazione del sistema produttivo campano attraverso la collaborazione tra il mondo della ricerca e quello della produzione è una priorità della Regione Campania. Abbiamo investito ingenti risorse della programmazione europea in ricerca...

Tasse, cambia il calendario fiscale: due mesi in più per presentare la dichiarazione dei...

Aria di cambiamenti per il calendario fiscale 2019. Una serie di emendamenti, che riprendono alcune norme già passate alla Camera nella proposta sulla semplificazione fiscale, si propone di rivedere alcune clausole del decreto crescita....

La cassa integrazione cresce dell’11,8 per cento

Il saldo tra assunzioni e cessazioni nel primo trimestre è positivo(+343mila rapporti di lavoro), ma in calo (-63mila) rispetto al 2018. L'Inps evidenzia come la crescita delle assunzioni e delle trasformazioni a tempo indeterminato...