Equo compenso da rafforzare

Se il governo ci tiene tanto al ruolo che possono svolgere i giovani professionisti, perché allora non rafforza l'equo compenso? Se lo sono chiesto i rappresentanti del mondo delle professioni italiani. Se n'è fatta...

Così cresce la solitudine dei commercialisti, la metà di loro non ha collaboratori

Aumentano gli studi individuali, mentre gli studi associati o condivisi mostrano un lieve calo o comunque non crescono. E questo il dato più sorprendente che emerge dall'indagine statistica realizzata dalla Fondazione nazionale dei commercialisti...

I redditi (ri)vedono rosa

Tornano a crescere i redditi dei commercialisti. Per l'anno 2016 la media dichiarata è stata pari a 59.258 euro, con una crescita dell'1,1% rispetto al 2015 e un ritorno praticamente sugli stessi livelli del...

Al via il Master sul Terzo Settore presso la Scuola di Alta Formazione Tosco-Ligure

Al via il Master sul Terzo Settore presso la Scuola di Alta Formazione Tosco-Ligure. La prima lezione è prevista per venerdì 21 settembre. Il Corso analizza novità introdotte nel nostro ordinamento nel terzo settore, nell’ambito...

Anche per i professionisti redditi in calo del 15%

Anche i professionisti piangono. Dal 2007 ad oggi i redditi medi di avvocati, architetti, ingegneri, biologi e di tante altre categorie iscritte a un albo hanno fatto un brusco passo indietro. A volte anche...

Ultime notizie pubblicate

Niente rinvio per la fattura elettronica

Al momento nessun rinvio per il debutto dal 1° gennaio 2019 dell'obbligo della fattura elettronica tra privati. Al massimo si starebbero valutando possibili esclusioni per alcune categorie professionali e per le società sportive dilettantistiche....

L’Anc sulla fattura elettronica e il rischio sicurezza

La questione della fattura elettronica obbligatoria dal 01 gennaio 2019 in Italia sta assumendo connotati sempre più grotteschi. Da un lato, il Presidente dell’Autorità Garante della Privacy, che per la prima volta esercita il potere correttivo di...

Casse, patrimonio a quota 100

Spinto da una «crescita costante», il patrimonio delle Casse previdenziali punta a sfondare (entro il 2020) il «tetto» dei 100 miliardi di euro, dagli 85,3 attuali, già salito del 30% dal 2013. E i...