Gli ostacoli dei professionisti? Pagamenti lenti e burocrazia

I pagamenti che non arrivano, o arrivano con lunghi ritardi, il peso degli oneri burocratici e i clienti che scarseggiano. Le ricadute maggiori? Sugli studi unipersonali o comunque di piccole dimensioni (fino a 5...

Risparmiometro faccia a faccia

Risparmiometro con contraddittorio preventivo. E analisi della qualità del dato estrapolato, prima di inviare la comunicazione al contribuente selezionato per il controllo tramite algoritmo. Sono queste alcune delle garanzie messe a punto dall'Agenzia delle...

Commercialisti, ok agli specialisti

Nasce l'elenco dei commercialisti specialisti. Agli iscritti al Consiglio nazionale che termineranno con successo una delle Scuole di alta formazione (Saf), sarà rilasciato, dallo stesso Cndcec, un attestato finale e il loro nominativo sarà...

Pene aumentate per i professionisti

I reati finalizzati a sanzionare le attività tipiche di riciclaggio sono previste dagli articoli648-bis e 648ter, nonché dall'articolo 648 ter i del Codice penale. La prima fattispecie è denominata "riciclaggio" e punisce chiunque, fuori...

Invii fatture elettroniche, vietato l’imbuto a fine mese

Niente sanzioni per un breve ritardo nell'invio della fattura elettronica ma vietato concentrare tutti gli invii all'ultimo giorno del mese. Una tale prassi potrebbe infatti mettere in difficoltà il sistema di interscambio al quale...

Ultime notizie pubblicate

Versamenti fiscali , stop al pagamento maggiorato

La proroga dei versamenti comprime le rate ed elimina il versamento maggiorato. Queste sono le prime conclusioni che si possono trarre dalla lettura dell'emendamento al decreto crescita (34/2019, su cui ieri il governo ha...

Regime premiale per un contribuente su tre

Il 31% delle partite Iva soggette agli Isa può aspirare ai vantaggi del regime premiale. Su una platea complessiva di 3,6 milioni di professionisti, società e ditte obbligate ad "attendere il voto" delle pagelle...

Contraddittorio fisco-contribuente valutato caso per caso

Non solo gli studi di settore non violano la Costituzione ma il rispetto del principio del contraddittorio con il contribuente dev'essere valutato caso per caso dal giudice. Così la Cassazione con la sentenza 16544...