Si è tenuto al Mise l’incontro tra governo, sindacati e azienda sull’ex Ilva. Presenti i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil, Fiom, Fim e Uilm. Per l’esecutivo c’erano il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli e la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo. Al tavolo anche l’ad di Arcelor Mittal Italia Lucia Morselli. “È il primo incontro con governo e l’azienda dopo l’avvio della nuova trattativa. Da molto tempo diciamo che dobbiamo sapere cosa sta sovvenendo”, ha dichiarato la segretaria della Fiom Francesca Re David. “Per noi l’accordo vincolante prevede zero esuberi. Non siamo disponibili a discutere di esuberi. Se si pensa di dimezzare produzione e occupazione non siamo d’accordo”, ha aggiunto Re David. Secondo il nuovo piano industriale di ArcelorMittal, sarebbero 4.700 gli operai in esubero.

CONDIVIDI