Informiamo gli iscritti che il decreto-legge 8 aprile 2020, n.23, ha modificato i requisiti per ottenere l’Indennità di 600 euro. Nello specifico l’articolo 34 del decreto dispone che ai fini del riconoscimento dell’indennità i professionisti iscritti agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria devono intendersi iscritti in via esclusiva alla Cassa alla quale hanno presentato la domanda.

Per tale motivo le Casse previdenziali sono state costrette a sospendere l’istruttoria delle domande presentate e i pagamenti di quelle già accettate in attesa di integrare ciascuna istanza con una dichiarazione dell’interessato.

Stiamo scrivendo a coloro che hanno già presentato domanda e forniremo il prima possibile a tutti, su questo sito, le indicazioni operative per presentare la domanda completa.