Da settembre l’Agenzia delle Entrate riceve solo su appuntamento causa emergenza Covid-19. È stata infatti presentata La Guida di tutti i servizi a distanza forniti a LiveLLo centrale e i canali alternativi di contatto come PEC, telefono, e-mail e procedure web. “In questo difficile periodo il potenziamento dei servizi online, oltre a rendere più semplice L’adempimento degli obblighi fiscali – spiega Fedele Santomauro, vicepresidente dell’Istituto Nazionale Esperti Contabili – riduce l’esigenza di recarsi allo sportello , contribuendo a rendere più agevole l’accesso a quei servizi che necessariamente devono essere erogati presso gli uffici territoriali”, È possibile richiedere un appuntamento in sede, ma la disponibilità dei funzionari a ricevere il pubblico è stata attualmente ridotta drasticamente su tutto il territorio nazionale. Sono, al contrario, incoraggiati i canali alternativi di contatto quali procedura web, PEC, mail e telefono, “Alcuni dei servizi offerti sono accessibiLi senza l’uso di credenziali come ad esempio ‘servizi agili’ che consentono, attraverso il semplice invio di una richiesta via e-mail o Pec e allegando la documentazione necessaria, di richiedere e ricevere il rilascio di un certificato, il codice fiscale/tessera sanitaria, un rimborso o la registrazione di un contratto – conclude Santomauro – , oltre naturalmente ai servizi di informazione di carattere generale; sono, inoltre, consultabili tramite SPID e Cie.