Milano, 14 mar. (LaPresse) – “Tra azioni cattoliche e non, sono in molti che mi stanno scrivendo per dire che l’evento non rappresenta la loro concezione di famiglia. Poi, ognuno va agli eventi che vuole, ma non ci vado io”. Lo dice il vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, da Policoro, in Basilicata, a margine di un incontro con artigiani, imprese e associazioni di categoria, rispondendo a chi gli chiedeva di commentare la decisione dell’alleato Matteo Salvini di partecipare al Congresso mondiale delle Famiglie, che si terrà a Verona dal 29 marzo al 31 marzo prossimi.

CONDIVIDI