(LaPresse) La Banca d’Italia ha imposto alla succursale italiana di Ing Bank di non aprire conti con la nuova clientela. La decisione nei confronti dell’istituto del Conto Arancio è stata presa dopo che alcune verifiche hanno evidenziato carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio. La misura non tocca i clienti che hanno già un conto. Il gruppo olandese ha subito replicato, assicurando di essere impegnato nel rafforzare il sistema dei controlli antiriciclaggio. “Ing Italia sospenderà le attività di acquisizione di nuovi clienti – ha reso noto la banca – durante il periodo necessario per approfondire i piani di miglioramento”.

CONDIVIDI