a-capalbio-il-libro-di-napoletano-su-draghi-e-il-ricordo-di-luigi-albertini

ROMA – A Capalbio libri ieri protagonista ‘Una famiglia meravigliosa’ di Andrea Albertini, edito da Sellerio, il ricordo vivo di Luigi Albertini, che fu direttore del Corriere della Sera, e la ricostruzione di un pezzo di Italia (e di Europa). Insieme ad Albertini ha dialogato Bruno Manfellotto, giornalista del gruppo Espresso e scrittore. Letture curate da Michela Tamburrino, giornalista de La Stampa.

La serata è proseguita con Roberto Napoletano, direttore del Quotidiano del Sud – l’AltraVoce dell’Italia, e il suo ultimo lavoro andato alle stampe con La Nave di Teseo: ‘Mario Draghi. Il ritorno del Cavaliere bianco’. L’incontro condotto da Claudio Tito, corrispondente de la Repubblica da Bruxelles, si è tenuto con la partecipazione di Patrizio Bianchi, ministro dell’Istruzione, e Mara Carfagna, ministro per il Sud e la Coesione territoriale.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it