incidente-nel-cantiere-della-metropolitana-di-napoli,-morto-un-operaio-di-59-anni

NAPOLI – “Un nuovo incidente mortale è avvenuto nel cantiere della linea 1 della Metropolitana, nel tratto compreso tra il Centro Direzionale e Capodichino. A morire di lavoro, Luigi Mancuso, 59 anni, dipendente della società ICM per conto di Metropolitana di Napoli”. Lo dice il segretario generale Fillea Cgil di Napoli, Giovanni Passaro. Mancuso, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe stato ritrovato ieri dai colleghi nel fossato della banchina dei treni nei pressi della stazione Tribunale. L’uomo è poi deceduto in ospedale per le ferite riportate. Per Passaro “è urgente rimettere mano alla legislazione nazionale sul lavoro, introducendo il reato di ‘omicidio colposo’ e riaprire una stagione contrattuale che recuperi un maggiore potere di controllo e contrattazione sull’organizzazione nei luoghi di lavoro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it