lamorgese:-“le-dichiarazioni-no-green-pass-del-vice-questore-schiliro-sono-gravissime”

ROMA – La ministra dell’Interno Luciana Lamorgese interviene sulla vicenda della manifestazione contro il green pass di sabato a Roma, sul cui palco è salita anche la vice-questore di Roma Nunzia Alessandra Schilirò: “Riguardo alle gravissime dichiarazioni rese dal vice-questore Schilirò durante la manifestazione no vax a Roma, sto seguendo la vicenda personalmente con il capo della Polizia, Lamberto Giannini – spiega Lamorgese in una nota – affinché vengano accertate, con assoluta celerità, le responsabilità sotto ogni profilo giuridicamente rilevante a carico dell’interessata”.

L’EURODEPUTATA DONATO: “TOTALE SOLIDARIETÀ A SCHILIRÒ”

“Totale solidarietà a Nunzia Alessandra Schilirò, che nella veste di libera cittadina è intervenuta a Roma in difesa della legalità costituzionale. L’azione disciplinare conferma la fondatezza della sua denunzia”. Lo scrive su Twitter l’europarlamentare ex Lega Francesca Donato, intervenendo in difesa della vice questore della Polizia di Stato intervenuta ieri nella manifestazione contro il green pass a Roma, in piazza San Giovanni.

LE PAROLE DELLA VICE-QUESTORE

Dal palco della manifestazione, Schilirò aveva dichiarato di essere presente “come libera cittadina per esercitare i miei diritti previsti dalla Costituzione” e aveva rivendicato “la disobbedienza civile, sacra quando uno Stato diventa dispotico o corrotto”. Non esitando a definire il green pass “illegittimo”. La Questura di Roma ha avviato un procedimento disciplinare nei confronti di Schilirò dopo le sue parole

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it