siparietto-lo-russo-cirio:-“no-a-berlusconi-al-quirinale”.-“per-fortuna-non-voti”

TORINO – “Io non penso che Berlusconi rappresenti la figura che ha i criteri” per diventare il prossimo presidente della Repubblica. Ovvero, il leader di Forza Italia non può essere “il presidente di tutti”. Così si esprime il sindaco di Torino ed esponente del Pd Stefano Lo Russo sulla corsa al Quirinale. Ma il governatore del Piemonte Alberto Cirio, insieme a cui sta per visitare l’hub vaccinale del Valentino, lo interrompe: “Per fortuna io voto e tu no”, dice sorridendo l’esponente forzista.

Lo Russo, impassibile, prosegue: “Rispetto le posizioni politiche ma penso che il presidente della Repubblica debba essere il presidente di tutti, deve essere riconosciuto a livello internazionale come leader del nostro Paese. Ha compiti molto delicati – prosegue il sindaco di Torino -, credo che questa debba essere la riflessione e auspico che tutti coloro che sono chiamati a votare mettano da parte l’appartenenza di partito e la convenienza politica della loro traiettoria personale e mettano al centro gli interessi del Paese, individuando una persona che effettivamente possa rappresentare una figura in cui tutti quanti gli italiani si riconoscano”, conclude il primo cittadino.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it