Oltre 130 anni di storia e una forte attenzione all’innovazione e alle nuove tecnologie per fornire ai propri Clienti prodotti e servizi sempre all’avanguardia.

Il Gruppo Sella è una realtà articolata che opera in varie aree geografiche e offre un’ampia gamma di prodotti e servizi bancari e finanziari: è leader in Italia nel settore dell’e-commerce e dei finanziamenti online, è tra i principali operatori di trading on line e tra i maggiori operatori nazionali nell’ambito dei sistemi di pagamento elettronici (nella foto in alto e a sinistra la sede del Gruppo Banca Sella a Biella).

La lunga tradizione di Banca Sella e dell’intero gruppo è fondata sulla capacità di rinnovarsi e innovare sempre, costantemente e profondamente per fornire alla propria Clientela un servizio apprezzato con soluzioni innovative e di qualità.

Focalizzando l’attenzione sugli anni più recenti è possibile ripercorrere alcune delle tappe più importanti che hanno caratterizzato la storia dell’innovazione del Gruppo: negli Anni 70 Banca Sella è tra le prime in Italia ad utilizzare la macchina “Chubb”, antenato dello sportello bancomat (nella foto a destra la sede di SellaLab di Biella); negli Anni 80 la banca entra nel settore dei pagamenti elettronici e Società Autostrade sceglie proprio Banca Sella per sperimentare il sistema Viacard; nel 1995 lancia il proprio sito internet e due anni dopo è la prima banca a fornire il servizio di internet banking in Italia e a eseguire un’operazione di trading online in tempo reale. Sono più recenti i lanci di Sellalab, la piattaforma di innovazione per imprese e startup, di Hype, il sistema per gestire pagamenti e risparmi direttamente dal proprio smartphone e del Fintech District a Milano, l’ecosistema aperto del fintech italiano.

Banca Sella oggi conta quasi 300 Succursali sul territorio nazionale ed è riconosciuta per le sue eccellenze in particolare nei settori della consulenza, del Private Banking, dei sistemi di pagamento, del commercio elettronico e delle soluzioni digitali.

La banca ha chiuso il 2018 con un utile netto di 25,1 milioni di euro, in crescita rispetto all’anno precedente e con una solida posizione patrimoniale: il Cet1 è del 14,63% e il Total Capital Ratio del 18,06%.

Per supportare il successo della propria Clientela in un momento caratterizzato da importanti discontinuità e che le nuove tecnologie digitali concorrono ad accentuare, Banca Sella ha strategicamente deciso di voler governare e non subire le novità tecnologiche ed i cambiamenti in atto fornendo ai propri Clienti nuovi servizi ed agevolando il loro contatto verso nuove realtà ed ecosistemi: nel contesto attuale, infatti, talvolta succede che alle imprese difettino competenze specifiche, business plan dettagliati, tecnologie adeguate (nella foto a sinistra lo Storico Lanificio Maurizio Sella, con sede a Biella, che oggi ospita SellaLab, l’Università aziendale ed il Centro Elaborazione Dati). Stimolare il dialogo dell’impresa tradizionale con startup e realtà innovative che possono trasformare un’intuizione in un progetto concreto fa parte del ruolo che Banca Sella vuole svolgere anche grazie a Sellalab, la piattaforma di innovazione per le imprese del gruppo Sella presente a Biella, Milano, Salerno e Lecce.

È proprio per consentire la conoscenza e l’incontro con Banca Sella che lo scorso 4 ottobre CNPR ha sottoscritto un accordo commerciale a favore dei propri Associati con contenuti riferibili sia all’ambito professionale che a quello privato. In particolare l’offerta “Sella2Business”, offre un pacchetto “digitale” a supporto del business del libero professionista, mentre l’offerta dedicata ai privati dell’Associato CNPR comprende conti correnti mutui e prestiti personali.

Banca Sella è presente in tutta Italia con una rete di circa 300 sportelli.

CONDIVIDI