Milano, 17 mag. (LaPresse) – “Nessun passo indietro sugli sbarchi. La SeaWatch3 non entra nelle acque territoriali italiane e i porti restano chiusi. Sono scesi solo bambini con i genitori e un malato: secondo il Movimento 5 Stelle avremmo dovuto lasciarli morire in mare? Se la pensa così, non sono d’accordo. E sono sorpreso: a gennaio proprio il Movimento 5 Stelle chiedeva di far sbarcare in Italia donne e bambini a bordo della solita SeaWatch, che in quell’occasione era addirittura al largo di Malta”. Lo dice il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.

CONDIVIDI