laniece-incontra-casellati-con-delegazione-apf

AOSTA – Coinvolgere il Parlamento italiano nell’Assemblea parlamentare della francofonia (Apf), “in virtù degli storici rapporti d’amicizia e dell’importante presenza in Italia di cittadini francofoni”. Con questo intento, una delegazione dell’Apf, guidata dal senatore Albert Lanièce, ha incontrato a Roma la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati.

“Il Consiglio regionale della Valle d’Aosta partecipa da tempo a quest’organismo- afferma Lanièce- partendo da questa presenza si può costruire un coinvolgimento del parlamento italiano. Come senatore valdostano ho offerto la mia disponibilità per favorire questo processo”. Lanièce ha incontrato Casellati insieme al parlamentare francese Jacques Krabal, al deputato belga Jean-Charles Luperto, al parlamentare lussemburghese Mars Di Bartolomeo, alla senatrice belga Nadia El Yousfi, al deputato svizzero Pierre-André Comte e al consigliere Fatmir Leci.

“In tutti gli incontri che abbiamo avuto- spiega il senatore valdostano- abbiamo raccontato delle profonde radici di quest’assemblea e l’importanza che ha svolto nel tempo per affermare i valori della democrazia e della cooperazione all’interno del mondo francofono e con quei paesi che sono legati alla cultura francofona da antichi legami d’amicizia. Tutti impegni legati dal valore supremo dell’amicizia e dalla collaborazione tra i Paesi e i popoli che mai come in questo momento storico assumono un significato particolare”. Conclude: “E’ stata una giornata positiva e importante e per questo, spero davvero che anche il Parlamento italiano accolga la richiesta di consolidamento dei rapporti e degli scambi con questa realtà. Da parte mia ci sarà il massimo impegno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it