Impasse fisco online verso lo sblocco . L’Agenzia delle Entrate starebbe infatti valutando l’ampliamento degli appuntamenti in presenza e in videochiamata per risolvere il sold out delle date di prenotazione dei servizi ad aprile. In arrivo nuove disponibilità per gli appuntamenti in video cali e nuove fasce orarie pomeridiane di apertura degli uffici. L’orientamento dell’amministrazione finanziaria è emerso ieri per mezzo del Mef durante il question time in Commissione finanze alla Camera, dopo la denuncia espressa da ItaliaOggi sull’affanno dei servizi di prenotazione per gli appuntamenti fisici e digitali (si veda ItaliaOggi dell’8 aprile 2022). Sulla scia dell’inchiesta, l’interrogazione a risposta immediata presentata dall’On. Alberto Gusmeroli (Lega) ha dunque sollevato le criticità emerse peri servizi di assistenza fiscale. Puntuale il riscontro delle Entrate, sentite sul punto dal Mef, e illustrato dal sottosegretario all’Economia Federico Freni. «È evidente che possano verificarsi momentanei picchi di domanda a fronte dei quali l’utente possa avere avuto difficoltà a prenotare nei tempi desiderati un appuntamento in videochiamata. Il servizio è in fase di consolidamento e gli uffici stanno rimodulando l’offerta sulla base della domanda espressa a livello locale e della propria capacità operativa», fa sapere l’Agenzia. Per questo, continua, «sono state intraprese azioni di miglioramento». In ampliamento dunque la percentuale di appuntamenti disponibili tramite videochiamata, nonché la loro erogazione fisica anche nella fascia di apertura pomeridiana degli uffici.