Milano, 11 lug. (LaPresse) – “Nessuno mi ha chiesto l’autonomia per distaccarsi dal resto Paese. E non è certo questo l’intendimento che possiamo attribuire alle Regioni che la chiedono o alle comunità locali che hanno votato al referendum”. Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Milano, a margine del Forum dell’Economia Digitale. “Faremo una riforma che consentirà loro di essere italiani e di riconoscersi, con tutte le altre, come parte di una medesima comunità nazionale”, conclude.

CONDIVIDI