pd-m5s,-addio-campo-largo.-letta:-“scenario-cambiato,-ora-pensiamo-a-noi”

ROMA – Il segretario Enrico Letta parlando ai gruppi del Pd sancisce il divorzio dal Movimento 5 Stelle.Senza citarli, il leader del Partito democratico prende atto che “da ieri lo scenario è totalmente modificato” e i dem “devono concentrarsi su quello che siamo noi, a partire da quello che siamo noi”.

LEGGI ANCHE: Conte: “Siamo stati messi alla porta, da Draghi atteggiamento sprezzante”

Letta aggiunge: “Concentrarci su noi stessi vuol dire non perdere di vista lo scenario complessivo, faremo bene se faremo bene noi. Non fermiamoci a pensare a quello che faranno gli altri. Anche perché gli altri quello che dovevano fare lo hanno fatto ieri”. Per il leader del Pd, “ieri è stato un cambio totale di paradigma, di scenario, e aggiustare quello che hanno fatto ieri sarà molto difficile”.

LEGGI ANCHE: DIRETTA | Draghi conferma le dimissioni a Mattarella. Il Governo resta in carica solo per gli affari correnti

Il segretario dem allarga il ragionamento al centrodestra, ma poi cita espressamente anche il M5S. “Loro non sanno quello che hanno fatto, chi ha combinato quello che ha combinato, non sa quel che ha fatto. Noi e i cittadini italiani ci renderemo conto presto di quali saranno i danni – è il monito – Ci sono stati errori enormi che hanno fatto tutti loro. Io non faccio classifiche. Le responsabilità sono di tutti”, rimarca Letta, mentre i gruppi parlamentari del Pd accolgono con un lungo applauso questo passaggio.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it