ferretti-(pd):-“con-meloni-al-governo-torneremmo-indietro-di-50-anni”

(Foto dal profilo Twitter di Linda Ferretti)

ROMA – “Non basta essere una donna per far fare un passo avanti al Paese, Meloni non ci porta verso un cambiamento ma verso una regressione, rischiamo di tornare indietro di cinquant’anni. Con lei al governo non vedo potenzialità di sviluppo in nessun campo”. Lo dice Linda Ferretti – candidata del Pd nel collegio uninominale di Civitavecchia, Viterbo, Cerveteri (Lazio 2) – nel corso di una video intervista con la Dire.

“Ho accettato di candidarmi e di fare questo salto nella politica nazionale per rappresentare il territorio in cui sono nata, vivo, e di cui conosco le problematiche, essendo consigliere del Pd nel comune di Cerveteri”, ricorda. Ferretti vuole “portare in Parlamento la voce del territorio: noi abbiamo un potenziale turistico enorme: abbiamo due necropoli, i laghi, la costa e vanno sfruttati al massimo”.

Quanto al Piano nazionale di ripresa e resilienza, sottolinea, è “fondamentale, i progetti vanno realizzati perché saranno un volano per i giovani”. La candidata dem è impegnata sulle politiche del lavoro: “La disoccupazione giovanile è alta e impatta molto sulle donne – continua – il Pd propone incentivi, il salario minimo, la sicurezza sul posto di lavoro e vuole abolire gli stage gratuiti”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it