25 novembre, un Fiore SOSpeso per dire no alla violenza sulle donne

Iniziativa congiunta Federfiori-Confcommercio e Unione Induista Italiana
Roma, 24 nov. (askanews) – Una gerbera rossa per dire no alla violenza sulle donne. Il 25 novembre migliaia di fioristi regaleranno in tutta Italia, fino ad esaurimento, una gerbera rossa alle donne. “Fiore SOSpeso” è il titolo della campagna ideata dal 2020 dall’Unione Induista Italiana e Federfiori – Confcommercio e che vedrà coinvolti anche quest’anno i fioristi in tutte le regioni italiane. Si intende così offrire un contributo simbolico, un messaggio di solidarietà per ricordare a tutti che non si deve abbassare mai la guardia sul problema rappresentato dalla violenza. I fioristi aderenti all’iniziativa saranno facilmente individuabili grazie ad una locandina affissa all’esterno dei punti vendita. “Siamo felici di riproporre un’iniziativa a noi molto cara, per questo ringraziamo gli amici dell’Unione Induista Italiana per il sostegno alla causa e per aver voluto Federfiori Confcommercio al nostro fianco per il terzo anno consecutivo. La gerbera è ormai diventata un simbolo di questa giornata. Questo fiore delicato e bellissimo, dal colore forte e acceso, rappresenta perfettamente tutte le donne, oggi capaci di cambiare il mondo”, sottolinea una nota.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ischia, prima ordinanza Legnini: individuati attuatori urgenze

Coinvolti Comuni, Città metropolitana e Protezione civile Napoli, 3 dic. (askanews) - Il commissario straordinario per l'emergenza a Ischia, Giovanni Legnini, ha individuato...

A piazza San Pietro l’albero di Natale che arriva dall’Abruzzo

Liris dopo l'inaugurazione: "Bellissima giornata di riflessione" Pescara, 3 dic. (askanews) - "Una bellissima giornata nella quale l'Abruzzo dona l'albero di Natale di...

Sicilia, sospeso il giudizio di parifica sul Rendiconto: resta il nodo disavanzo

PALERMO - Ora è corsa contro il tempo alla ricerca di una norma 'Salva-Sicilia' da ancorare al decreto Aiuti o direttamente alla manovra messa...