Le sanzioni senza gli interessi

Sulle somme relative alle sanzioni di tributi erariali che vengono rateizzate non sono dovuti interessi di mora. Lo ha stabilito la Sezione quinta della cassazione nell’Ordinanza n.16553/2018 depositata in Cancelleria il 22 giugno scorso. I Supremi giudici ricordano che, ai sensi dell’art. 19, dpr n. 602/73, l’agente della riscossione, su richiesta del contribuente che dichiara di versare in temporanea situazione di obiettiva difficoltà, concede la ripartizione del pagamento delle somme iscritte a ruolo fino ad un massimo di settantadue rate mensili. Per debiti superiori a 60 mila euro, o quando le richieste di rateazione superino le 72 rate (è prevista quella a 120 rate) l’Agente della Riscossione valuta se davvero esistono le condizioni di temporanea ed obiettiva difficoltà sulla base della documentazione fiscale fornita dal richiedente. Per le istanze presentate da persone fisiche anche titolari di impresa individuale, purché in contabilità semplificata, la sussistenza della situazione di temporanea e obiettiva difficoltà è valutata tramite il rapporto fra l’indicatore della situazione economica equivalente (Isee) del nucleo familiare, e l’entità del debito. 11 richiedente deve quindi allegare all’istanza la certificazione Isee relativa al proprio nucleo familiare che pub essere richiesta a: Comuni, Caf convenzionati con l’Inps, Inps, altre amministrazioni pubbliche erogatrici di prestazioni sociali agevolate. Secondo l’art. 21 del citato dpr n. 602/73, sulle somme il cui pagamento è stato rateizzato o sospeso ai sensi dell’articolo 19, comma 1, si applicano gli interessi al tasso del 6% annuo. L’art. 2 comma 3 del dlgsl8 dicembre 1997 n. 472 stabilisce, invece, che le somme irrogate a titolo di sanzione non producono interessi. I giudici di Piazza Cavour hanno stabilito che questo stesso articolo 2, comma 3 del digs 472/1997 deve considerarsi norma «eccezionale» che prevale, quindi, sulla regola generale in base al famoso brocardo latino «lex specialis derogat generali» e trova applicazione anche nell’ipotesi di dilazione del pagamento.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Che tempo che fa, da Chiara Ferragni a Gino Cecchettin: gli ospiti di Fazio stasera

(Adnkronos) - Nuovo appuntamento oggi, domenica 3 marzo, con 'Che tempo che fa' di Fabio Fazio sul Nove. Ospiti della puntata Chiara Ferragni, Gino Cecchettin, Loredana Bertè, Ibrahima Balde e Amets Arzallus Antia - co-autori del libro 'Fratellino', autobiografia di Balde -, Roberto Burioni, Simona Ravizza, Massimo Giannini, BigMama, Yèman Crippa - il detentore di

Violenza sessuale su una turista inglese a Napoli, arrestato gestore di un locale

(Adnkronos) - I carabinieri della compagnia di Napoli Centro hanno eseguito una misura cautelare, agli arresti domiciliari, emessa dal gip su richiesta della procura, nei confronti di un 27enne accusato della violenza sessuale subita da una giovane turista inglese lo scorso luglio. Le indagini dei carabinieri del Nucleo operativo, coordinati dalla procura partenopea, partite dalla

Ucraina-Russia, Mosca: “Distrutti 38 droni Kiev sulla Crimea”

(Adnkronos) - Un attacco ucraino contro la Crimea è stato respinto dai russi, che rivendicano di aver intercettato e distrutto 38 droni ucraini in volo sulla penisola. Lo ha reso noto il ministero della Difesa di Mosca, dopo notizie di social media russi e ucraini che parlavano di esplosioni nella notte nel porto di Feodosia. Nel