Auto, Gava (Lega): Ecotassa continua a non convincerci

Milano, 1 mar. (LaPresse) – “Oggi dovrebbe partire l’ecotassa una misura sulla quale politicamente continuiamo ad avere fortissimi dubbi, perché la riteniamo punitiva ed ambientalmente non efficace. Pensiamo che l’unica strada efficace ed intelligente verso la decarbonizzazione sia favorire la sostituzione delle vecchie auto, incentivando la rottamazione dei veicoli fino ad euro3. Il dossier non è chiuso: dobbiamo continuare a lavorare con l’obiettivo di aiutare i cittadini a rinnovare il parco mezzi e nel frattempo realizzare nuove infrastrutture per rendere più organica l’azione di abbattimento delle emissioni”. Lo ha dichiarato Vannia Gava, deputata della Lega e sottosegretario all’Ambiente.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

2 giugno, La Russa: “Teniamo alti i valori della democrazia, della libertà e della sovranità della Patria”

ROMA - "Buona festa della Repubblica", dice il presidente del Senato, Ignazio La Russa, ai cronisti. Suona l'inno di Mameli, cantano i militari schierati e le tante persone che affollano piazza Venezia. Le massime autorità della Repubblica portano il loro saluto al Milite Ignoto. È il preludio alla consueta parata del 2 giugno con cui

Festa della Repubblica: Mattarella all’Altare della Patria, la parata ai Fori Imperiali e le Frecce Tricolori

Oltre al ministro della Difesa, presenti le più alte cariche dello Stato, da Meloni ai presidenti delle Camere Roma, 2 giu. (askanews) – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del 77esimo anniversario della Repubblica, ha reso omaggio al Monumento del Milite Ignoto all'Altare della Patria e ha assistito alla Parata ai Fori Imperiali.

Usa, il Senato approva la legge per sbloccare lo stallo sul tetto del debito ed evitare il default

Accordo fiscale tra la Casa Bianca e i repubblicani del Congresso Roma, 1 giu. (askanews) – Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un accordo fiscale tra la Casa Bianca e i repubblicani del Congresso, ponendo fine a una situazione di stallo politico durata settimane sul tetto del debito che rischiava di innescare un default