Blutec, spunta memorandum con Jiayuan: 50 mln per rilancio Termini Imerese

Milano, 13 mar. (LaPresse) – Un piano di acquisto da 50 milioni di euro per rilanciare lo stabilimento di Termini Imerese. È questo il cuore del Memorandum of understanding predisposto il 28 febbraio scorso tra Blutec e la casa di produzione automobilistica cinese, Jiayuan, pubblicato in esclusiva da Corriere.it. L’intesa per riattivare l’ex fabbrica della Fiat sarebbe dovuta essere sancita il prossimo 21 marzo, approfittando della visita diplomatica del presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping. Nel testo si legge che Jiayuan avrebbe dovuto sviluppare, disegnare e produrre in Sicilia i veicoli elettrici destinati alla vendita nel mercato europeo.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ucraina-Russia, Nato: no armi nucleari in Polonia

(Adnkronos) - La Nato non ha intenzione di posizionare armi nucleari in Polonia. Ad affermarlo è il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg nel corso della sua visita a Varsavia in compagnia del premier britannico Rishi Sunak. "Non ci sono piani per espandere l'attuale accordo di condivisione nucleare", ha detto Stoltenberg durante un'apparizione congiunta con

Patto di stabilità, via libera Ue alla riforma ma l’Italia non la vota

(Adnkronos) - Per un giorno “abbiamo unito la politica italiana”. Il commissario europeo all’Economia Paolo Gentiloni usa l’ironia dopo i voti, nella plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo, sui tre testi che compongono la riforma del patto di stabilità, frutto di un lunghissimo negoziato tra gli Stati membri concluso solo poco prima del Natale 2023

Usa, aereo Douglas Dc-4 precipita in Alaska: stava trasportando due persone

(Adnkronos) - Un aereo Douglas Dc-4 è precipitato a Fairbanks, in Alaska. I primi soccorritori si stanno dirigendo verso il luogo dell'incidente. L'incidente è avvenuto sul fiume Tanana, a poche miglia dall'aeroporto internazionale di Fairbanks, riferiscono i media statunitensi. La Federal Aviation Administration (Faa) ha affermato che il Dc-4, stava trasportando due persone quando è precipitato