Bus in fiamme, circolare del Viminale ai prefetti: “Stretta su sicurezza e licenze agli autisti”

Una stretta sulla sicurezza, maggiori controlli e raccordo operativo con le motorizzazioni civili.  È il senso della circolare inviata questa mattina a tutti i prefetti dal capo di gabinetto del ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. Nel documento, elaborato dopo la vicenda dello scuolabus dato alle fiamme dall’autista a San Donato Milanese, si richiama alla “puntuale applicazione della normativa vigente per il rilascio e il rinnovo delle licenze a coloro che guidano veicoli per il trasporto di persone”. Non solo. È richiesta anche l’intensificazione dei controlli da parte delle forze di polizia. La direttiva si è resa necessaria dopo il gesto di Ousseynou Sy e in particolare dopo il ‘caso’ della patente sospesa e dei suoi precedenti. Stando alle dichiarazioni di Autoguidovie, Sy “si sarebbe messo in malattia quando gli venne sospesa la patente per guida in stato di ebbrezza”, e l’azienda non sarebbe stata a conoscenza della “condanna definitiva a un anno per violenza sessuale”. Sul punto è intervenuto il premier Conte: “Speriamo non ci siano atti emulativi, facciamo i debiti scongiuri. Sicuramente è un episodio che ci spinge su quelli che sono i requisiti che dovrebbe avere l’autista di uno scuolabus, questa è una cosa che mi ha lasciato molto perplesso. Abbiamo disposto accertamenti perché ci sia il massimo rigore”. 

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Torino, antagonisti assaltano volante. Meloni: “Pericoloso togliere sostegno a polizia”

(Adnkronos) - L'ordine pubblico, i cortei, le manifestazioni, il ruolo fondamentale delle forze dell'ordine. Dopo i fatti di Pisa e l'ultimo episodio di Torino, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha risposto alle domande sul tema in un'intervista al Tg2 Post. "Penso che sia molto pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni a chi ogni giorno rischia

Regionali, Pd incalza M5S per intesa su Basilicata. Conte: “Priorità è Abruzzo”

(Adnkronos) - Alla fine a intervenire è Roberto Speranza. L'ex-ministro che ha diviso con Giuseppe Conte, gomito a gomito, la gestione dell'emergenza Covid. L'esponente Dem forse tra i più vicini al leader M5S. Oggi Speranza, che è lucano, si è rivolto direttamente a Conte per superare lo stallo nella sua Regione e chiudere l'accordo sulla

Maltempo, ancora allerta rossa sul Veneto e arancione sull’Emilia Romagna

(Adnkronos) - E' ancora allerta maltempo sull'Italia oggi, giovedì 29 febbraio. Per la giornata di domani, giovedì 29 febbraio 2024. Il nuovo bollettino diffuso dalla Protezione civile vede un'elevata criticità per rischio idraulico con allerta rossa per il Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone) e moderata criticità per rischio idraulico con allerta arancione