Eni, proposta dividendo 2019 a 0,86 euro (+3,6%)

San Donato Milanese (Milano), 15 mar. (LaPresse) – La strategia finanziaria del nuovo Piano Strategico 2019-2022 di Eni prevede una proposta di dividendo in crescita del 3,6% a 0,86 euro per azione per il 2019. Lo si apprende dal materiale consegnato per la Eni Strategy Presentation. La societĂ  avvierĂ  inoltre un programma di buy-back per un ammontare di 400 milioni di euro nel 2019, mentre per gli anni di piano successivi l’ammontare sarĂ  di 400 milioni di euro con uno scenario di Brent a 60-65 dollari o di 800 milioni di euro con un Brent sopra i 65 dollari al barile.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Ucraina, ancora un rimpasto nel comando militare: la decisione di Zelensky

(Adnkronos) - Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha destituito Dmytro Hereha dalla carica di comandante delle Forze di supporto dell'Ucraina, sostituendolo con Oleksandr Yakovets. La nomina fa parte del rimpasto di Zelensky del comando militare ucraino, che includeva il licenziamento del massimo comandante militare ucraino Valery Zaluzhny. Le Forze di supporto dell'Ucraina sono una delle principali

Regionali Abruzzo, Meloni in campo per la volata finale: oggi comizio a Pescara

(Adnkronos) - L'imperativo è dimenticare la Sardegna, scacciare i fantasmi che aleggiano sulla coalizione di centrodestra dopo l'ultima tornata elettorale e portare a casa la riconferma del presidente uscente in una regione, l'Abruzzo, che Fdi considera una sorta di roccaforte. Con questo spirito oggi Giorgia Meloni si recherà prima a Teramo (dove alle 16.00 è

Inter-Genoa 2-1, gol di Asllani e Sanchez: Inzaghi ipoteca scudetto

(Adnkronos) - L'Inter batte il Genoa per 2-1 oggi nel match in calendario per la 27esima giornata della Serie A e compie un altro passo verso lo scudetto. I nerazzurri, che si impongono con il gol di Asllani e il rigore di Sanchez, sono primi con 72 punti e ben 15 lunghezze di vantaggio sulla