Inaugurati il primo webinar in radiologia oncologica

L’Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare (Aimn) ha presentato con grandissimo successo il suo primo webinar, seminario interattivo, utilizzando la piattaforma allocata presso la sede della Siemens di Milano. L’argomento scelto è stato uno di quelli di maggiore interesse, l’Imaging Molecolare in Radioterapia Oncologica che, con l’impiego di nuove apparecchiature e radiofarmaci, ha assunto un ruolo centrale nella guida del trattamento locale dei pazienti con malattia oncologica.

La possibilità di eseguire una radioterapia imaging-guided rappresenta un vantaggio terapeutico e di sicurezza, in particolare nella malattia localizzata e/o oligometastatica. L’avanzamento tecnologico, sia in medicina nucleare che in radioterapia, consente oggi di realizzare completamente l’esigenza di una medicina di precisione.

“L’Aimn è molto soddisfatta della riuscita dell’evento – ha detto Luigi Mansi, vicepresidente e Delegato alla Comunicazione, coordinatore della Sezione Salute e sviluppo del Cirps –  e ringrazia sia la Siemens che l’Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica (Airo), che ha voluto partecipare con uno dei suoi piĂą qualificati esponenti, il professor Filippo Alongi, direttore della Radioterapia Oncologica dell’Irccs Don Calabria di Negrar e professore presso la UniversitĂ  di Brescia. Il nostro scopo è stimolare ampie collaborazioni multicentriche, che coinvolgano non solo i medici nucleari, ma tutti i professionisti che lavorano insieme a loro per mettere a disposizione dei pazienti i migliori strumenti diagnostici e terapeutici”.

Laura Evangelista, coordinatrice nazionale dei Gruppi di Studio e delegato del sistema informatico AIMN, operante presso l’Istituto Oncologico Veneto di Padova, ha preso spunto dall’evento per affermare che “Aimn continuerà ad utilizzare sempre di più strumenti informatici di formazione e comunicazione.

In tal senso sono già previsti ulteriori eventi in collaborazione, oltre che con la Siemens, con altre aziende del settore. Inoltre verrà dato un forte impulso ad allargare il piano di formazione anche attraverso la piena utilizzazione delle strutture didattiche della Casa Comune dell’Area Radiologica in Roma, della quale l’Aimn ha recentemente acquisito una quota di proprietà”.

La competenza dei relatori, tra i maggiori esperti italiani della materia: Filippo Alongi e Federica Matteucci, responsabile della Medicina Nucleare Diagnostica dell’Irccs di Meldola e responsabile UO Medicina Nucleare di Forlì-AuslRomagna, ha permesso un aggiornamento ottimale per i quasi 100 medici in collegamento web. Sarà, infatti, proprio il webinar lo strumento fondamentale per l’aggiornamento degli addetti ai lavori nei prossimi seminari in rete promossi dall’Associazione Italiana di Medicina Nucleare ed Imaging Molecolare.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Attacco Houthi a nave italiana Duilio in Mar Rosso, Crosetto: “E’ terrorismo”

(Adnkronos) - "Gli attacchi terroristici degli Houthi sono una grave violazione del diritto internazionale e un attentato alla sicurezza dei traffici marittimi da cui dipende la nostra economia. Sono parte di una guerra ibrida, che usa ogni possibilità, non solo militare, per danneggiare alcuni Paesi e agevolarne altri". Così il ministro della Difesa Guido Crosetto

Regionali, Follini: “Tutti siano umili per sopravvivere a illusioni”

(Adnkronos) - "Dopo aver sconfitto Napoleone, il duca di Wellington si lasciò andare alla malinconia e annotò che nella vita non c’era niente di più triste dei sentimenti provati all’indomani di una battaglia vinta. A parte -s’intende- quelli ancora più tristi che si provavano all’indomani di una battaglia persa. Ora i nostri eroi, accampati di qua

Campo Istar 2024, a Volterra dall’1 al 5 maggio

La formazione sull'Intelligence in programma a Volterra Volterra, 3 mar. (askanews) – Si terrà alla Scuola Internazionale di Alta Formazione (SIAF) – SP del monte Volterrano, struttura affiliata alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dal 1 al 5 maggio 2024, Campo ISTAR (Intelligence Surveillance Target Acquisition and Reconnaissance) 2024, terza edizione dell'attività formativa, simulativa e