Legittima difesa. Il Senato approva, adesso è legge

Via libera del Senato al ddl sulla legittima difesa. Con questa terza e ultima lettura, il provvedimento diventa legge. I voti favorevoli sono stati 201, i contrari 38, gli astenuti 6. A favore, oltre a Lega e M5S anche Forza Italia e Fratelli d’Italia. Il provvedimento introduce il concetto per cui la difesa “è sempre legittima” per proteggere la propria o altrui incolumità di fronte a un aggressione. E’ sufficiente la minaccia e lo stato di “grave turbamento” che ne deriva. Ovviamente raggiante il “padre” del provvedimento, Matteo Salvini: “Un bellissimo giorno per gli italiani in cui viene sancito il sacrosanto diritto alla legittima difesa”.. Secondo le Camere penali italiane (l’associazione degli avvocati) il provvedimento è sbagliato e pericoloso anche perché la determinazione del “grave turbamento” può diventare ambigua. D’altra parte, si fa notare, negli ultimi anni, nessuno, che abbia ucciso per difendersi durante una rapina o un’aggressione dimostrata, è stato condannato. Renato Schifani –  “Con l’approvazione delle nuove norme sulla legittima difesa si rafforza la sicurezza nelle case dei cittadini. Da domani, chiunque infrangerà il diritto alla proprietà altrui dovrà sapere che lo aspetta la possibilità ed il rafforzato diritto della persona offesa a difendersi senza indugio e con ferma determinazione”. Lo dichiara il senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato Renato Schifani. “La sicurezza è un valore primario che va tutelato con norme chiare e precise come quelle approvate oggi anche grazie a Forza Italia, che è da sempre in prima linea per difendere la libertà e l’incolumità dei cittadini”, conclude.

Correlati

advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img
advspot_img

Ultim'ora

Torino, antagonisti assaltano volante. Meloni: “Pericoloso togliere sostegno a polizia”

(Adnkronos) - L'ordine pubblico, i cortei, le manifestazioni, il ruolo fondamentale delle forze dell'ordine. Dopo i fatti di Pisa e l'ultimo episodio di Torino, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha risposto alle domande sul tema in un'intervista al Tg2 Post. "Penso che sia molto pericoloso togliere il sostegno delle istituzioni a chi ogni giorno rischia

Regionali, Pd incalza M5S per intesa su Basilicata. Conte: “Priorità è Abruzzo”

(Adnkronos) - Alla fine a intervenire è Roberto Speranza. L'ex-ministro che ha diviso con Giuseppe Conte, gomito a gomito, la gestione dell'emergenza Covid. L'esponente Dem forse tra i più vicini al leader M5S. Oggi Speranza, che è lucano, si è rivolto direttamente a Conte per superare lo stallo nella sua Regione e chiudere l'accordo sulla

Maltempo, ancora allerta rossa sul Veneto e arancione sull’Emilia Romagna

(Adnkronos) - E' ancora allerta maltempo sull'Italia oggi, giovedì 29 febbraio. Per la giornata di domani, giovedì 29 febbraio 2024. Il nuovo bollettino diffuso dalla Protezione civile vede un'elevata criticità per rischio idraulico con allerta rossa per il Veneto (Basso Brenta-Bacchiglione e Fratta Gorzone, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone) e moderata criticità per rischio idraulico con allerta arancione